rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Politica

Anche a Piacenza si costituisce il comitato dei giovani per il No

Anche a Piacenza si costituisce il comitato dei giovani per il No alla riforma costituzionale il cui referendum si terrà il 4 dicembre. "Ci costituiamo per dimostrare che ci sono anche i giovani nel fronte del no. Questa è una battaglia che ci riguarda in prima persona, in quanto la carta costituzionale è un testo di garanzie destinato a restare nel tempo. Non possiamo permetterci una costituzione che scavalca l'art. 1 e la sovranità popolare, che accentra potere a favore dello Stato, a danno delle Regioni e, a favore dell'esecutivo, a danno dei cittadini, ledendo la loro rappresentanza parlamentare e squalificando i contrappesi che danno equilibrio e fondamento alla nostra democrazia. Collaboriamo fra di noi, pur avendo idee politiche diverse, perchè tra la Costituzione e una legge qualunque c'è una differenza sostanziale. Saremo nelle piazze per sbugiardare gli slogan del governo e per promuovere una maggiore partecipazione democratica". I componenti del comitato sono: Valentina Barbieri, Marco Bazzani, Daniele Bonetti, Marcello Bonomini, Paolo Concari, Laura Coperchini, Emanuele Falzarano, David Santi, Simona Solvi e Marcello Trabucchi.  Oltre agli eventi e ai banchetti, agli incontri e agli aperitivi promossi per il no, il comitato dei giovani organizza una serata concerto di chiusura della campagna referendaria a Fiorenzuola per venerdì 2 dicembre. Per saperne di più contattare tuttixilno@libero.it .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche a Piacenza si costituisce il comitato dei giovani per il No

IlPiacenza è in caricamento