rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica

Anche Massimo Trespidi e il gruppo “Liberi” appoggiano Barbieri

L’ex candidato a sindaco del 2017 (già presidente della Provincia) annuncia il sostegno al centrodestra: «Uniamo le forze, le diamo fiducia»

La notizia della ricandidatura di Patrizia Barbieri – annunciata tramite un video rilasciato sui profili social del sindaco – è stata rilanciata da gran parte degli esponenti politici del centrodestra locale. Tra loro, anche Massimo Trespidi, capogruppo di “Liberi” ed ex candidato sindaco alle Elezioni del 2017 (contro Barbieri). Trespidi così conferma le indiscrezioni che lo vedevano al fianco del sindaco uscente.

«Il confronto e il dialogo tra noi – commenta Trespidi - non è mai venuto meno in questi anni, seppur da posizioni e ruoli diversi. Soprattutto la nostra amicizia non ha smesso di infarcire i nostri rapporti, a volte anche critici, in un momento difficile quale quello che la nostra comunità ha vissuto a causa della pandemia. Liberi ha sempre svolto un attento ruolo di opposizione costruttiva e propositiva. Ora si apre una nuova fase storica di ricostruzione di un sentire civile a fronte delle difficoltà economiche e sociali che stiamo vivendo. Occorre il contributo di tutte le persone, occorre unire le forze e le energie per un nuovo inizio. Quel “il mio partito è Piacenza” rimarca in modo chiaro la natura civica dell’impegno del Sindaco Barbieri, ci piace e ci convince a offrirle la nostra fiducia».

AIMI (FI): «PIENO SOSTEGNO ALLA RICANDIDATURA DEL SINDACO»

«Forza Italia – interviene il senatore Enrico Aimi - appoggia convintamente e incondizionatamente la ricandidatura di Patrizia Barbieri a sindaco di Piacenza. In questi cinque anni Patrizia Barbieri ha dimostrato straordinarie doti umane, amministrative, declinando il mandato con visione, dedizione, passione, grande voglia di fare per la propria comunità. Questo i cittadini lo hanno potuto toccare con mano anche durante il difficilissimo periodo di gestione dell’emergenza Covid, quando Piacenza fu colpita, tra le prime, dall’ondata di contagi. Garantire continuità al suo buon governo è dunque la scelta più giusta ed è l’obiettivo che anima la sua decisione di ricandidarsi. Il sindaco Barbieri mette le sue competenze al servizio della città, con quello spirito di abnegazione che deve appartenere ad ogni buon politico e ad ogni buon amministratore. Le rinnoviamo la nostra piena e incondizionata fiducia e siamo pronti a sostenerla con i nostri candidati alle prossime elezioni, certi che i piacentini Le consentiranno di non interrompere una stagione di buona amministrazione».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Massimo Trespidi e il gruppo “Liberi” appoggiano Barbieri

IlPiacenza è in caricamento