rotate-mobile
Amara sorpresa

Lidl di via Calciati, il parcheggio non è più a disposizione del quartiere

Residenti scontenti della decisione. Rabuffi (ApP): «Ricordo le promesse ai tempi della riqualificazione dell’area ex Mazzoni. Quei posti servono alla zona»

Si “abbassa” la sbarra del Lidl di via Calciati: non si può più parcheggiare nell’area del supermercato per coloro che non sono clienti. O meglio, si può, ma pagando. Altrimenti l’auto viene portata via (dopo due giorni). Lo denunciano alcuni residenti della zona e il consigliere Luigi Rabuffi (“Alternativa per Piacenza”), che ha subito informato l’Amministrazione Tarasconi della novità di questi giorni. I titolari del supermercato hanno posizionato una cartellonistica che mostra il nuovo regolamento di utilizzo degli stalli, non più accessibili come prima.  

La sosta - si legge - è libera per 90 minuti, il tempo sufficiente per la spesa. Oltre i 90 minuti, la sosta costa 10 euro all’ora. Oltre i due giorni, il veicolo viene rimosso. Il supermercato è sorto ai tempi della Giunta Barbieri, all’interno della riqualificazione dell’area ex Mazzoni. Una lunga diatriba amministrativa precedette l’opera, perché occorreva salvaguardare, nell’intervento urbanistico, un cippo partigiano. Il supermercato Lidl poi si fece (salvaguardando il cippo) e il parcheggio costruito ha una dotazione di circa 130 posti. Tanta manna per il quartiere, molto congestionato e con alcune attività commerciali e di vario tipo, più la sede provinciale del Coni, particolarmente frequentata nelle ore pomeridiane e serali, con incontri e riunioni tra le associazioni sportive.

«Ricordo che, ai tempi della pratica, si mise sul piatto - tuona Rabuffi nei confronti del Comune -, il fatto che la riqualificazione dell’area avrebbe permesso la realizzazione di nuovi parcheggi, anche per i residenti e le attività della zona. Ora i cittadini e i fruitori della sede del Coni di via Calciati sono preoccupati, era una soluzione per le ore serali, quando il supermercato è chiuso. Non vorrei che, una volta cambiata l’Amministrazione comunale - conclude il rappresentante della sinistra - gli imprenditori si fossero rimangiati la promessa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lidl di via Calciati, il parcheggio non è più a disposizione del quartiere

IlPiacenza è in caricamento