rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Verso le elezioni

Articolo Uno: «Tarasconi è la scelta giusta. Inclusione, lavoro e visione strategiche le priorità per la città»

Assemblea provinciale del partito: «Urgente intercettare il disagio sociale e il distacco fra cittadini e istituzioni: serve cooperazione. Ok alla candidatura di Katia Tarasconi in vista delle amministrative»

«E’ urgente intercettare il disagio sociale e il distacco fra cittadini e istituzioni, un disagio che si manifesta anche a Piacenza e che indebolisce le capacità innovative della società piacentina. E’ necessario in primo luogo un nuovo spirito civico che valorizzi la coesione, la cooperazione tra i diversi soggetti sociali e istituzionali e arrivi a muovere la partecipazione attiva dei cittadini, fino a forme di autogestione della società civile».

Così Articolo Uno di Piacenza rende noti gli esiti dell’assemblea provinciale del partito, in cui oltre ad esser stati delineati i nuovi assetti (Paolo Cammi coordinatore cittadino e Giampaolo Speroni responsabile organizzativo) si sono sintetizzati alcuni punti dell’orizzonte programmatico che Articolo Uno porterà nella coalizione di centrosinistra. Inoltre, arriva un pieno “disco verde” alla candidatura di Katia Tarasconi in vista delle amministrative del capoluogo: «E' la scelta giusta». «La riunione delle iscritte e iscritti della città ha esaminato la situazione politica in vista delle amministrative – si legge nella nota – e la discussione ha evidenziato che di fronte alle sfide e alle opportunità che si apriranno con il Recovery Fund, Piacenza deve essere una città ambiziosa nel suo ruolo di capoluogo del territorio, con il rilancio del bene comune inteso come quei beni pubblici fondamentali e universali, come abbiamo visto nella fase pandemica, che richiedono una capacità di individuare strategie adatte al rilancio dell’economia e del lavoro. Un nuovo programma strategico per la città. Va confermato il ruolo pubblico in termini di programmazione, regolazione e gestione dei servizi di welfare. Sul versante della non più rinviabile transizione ecologica, si deve lavorare per coglierne le opportunità di trasformazione e di cambiamento. Su queste basi, l’assemblea ha deliberato di proseguire la definizione del programma elettorale con le altre forze politiche e civiche di centro-sinistra, riconducibili al perimetro politico già costituito nello stesso schieramento che ha sostenuto la candidatura di Bonaccini alla presidenza della Regione Emilia-Romagna e che condivide la candidatura di Katia Tarasconi come sindaca di Piacenza. La scelta giusta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Articolo Uno: «Tarasconi è la scelta giusta. Inclusione, lavoro e visione strategiche le priorità per la città»

IlPiacenza è in caricamento