menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tommaso Foti. Sotto, il sottosegretario Guido Guidesi

Tommaso Foti. Sotto, il sottosegretario Guido Guidesi

Auchan si allarga e Foti provoca i lodigiani: «Chiudiamo il ponte di Po»

La polemica sul cambio di nome del casello autostradale si allarga. Auchan raddoppia la sua area commerciale, opere di compensazione solo per il lodigiano. Protesta di Foti: «Fissati degli obblighi, devono assumere solo sanrocchini e lodigiani. Si ricordino che il centro commerciale era vuoto dopo il crollo del ponte»

«LA PROVOCAZIONE: CHIUDIAMO IL PONTE»

Per il deputato la vicenda è da chiarire, e gli amministratori lodigiani che hanno subito fatto quadrato sulla toponomastica dovrebbero "tirare i freni". «Sindaco Barbieri, qui c’è da chiamare i vertici di Auchan, perché se ne sono fregati loro e la Regione Lombardia. Perché noi allora potremmo mettere un'ordinanza – è la provocazione di Foti - il divieto di passaggio delle auto dalle 9 del mattino alle 20 di sera sul ponte di Po. Così poi i piacentini dovranno passare per forza in autostrada, come quando il ponte era chiuso, e lo sappiamo: al centro commerciale non ci va neanche un cane».

«La vicenda di San Rocco – ha proseguito - va gestita. Mezza Piacenza dal centro storico va a far la spesa all’Auchan. E noi la pista ciclabile per andare a comprare all’Auchan l’abbiamo fatta, per poi andare a comprare cosa? I pisarei e fasò di Parma, come denunciò anni fa Massimo Polledri della Lega». Ma non è finita qui. «Le componenti lodigiani, nel silenzio di quelle piacentine, hanno obbligato la struttura a vendere una percentuale di prodotti del lodigiano. Almeno chiedere che la coppia sia piacentina e non quella di Parma, mi sembra il minimo…». Il problema dell’Auchan, per Foti, va posto al più presto. «Auchan aumenta la sua catena di negozi – attualmente ancora "fasciati", il cantiere è in corso – che verranno aperti tra 4 o 5 mesi. Bisogna parlarne al più presto. Rischiamo di avere anche delle code di traffico se non rimettiamo mano all’urbanistica».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento