rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Il commento

Auser, Sgorbati: «Vergognoso il taglio dei volontari pensionati»

La consigliera della Civica Barbieri: «Tarasconi su Facebook smentisce l’assessore Corvi quando spiega che i pensionati verranno sostituiti da personale qualificato e stipendiato»

A seguito della nota vicenda di sospensione da parte dell'amministrazione Tarasconi di alcuni servizi resi dai volontari di Auser, la consigliera Federica Sgorbati (Civica Barbieri) interviene sulla questione. La consigliera, infatti, dopo aver appreso «dell'inusuale inserimento di una volontaria civile presso la sezione lattanti dell’asilo nido comunale Mirra, ha presentato un accesso agli atti chiedendo all'amministrazione di conoscere quale normativa è stata applicata per poter procedere a tale sostituzione, anche in considerazione del fatto che l'art. 6 delle disposizioni concernenti la disciplina dei rapporti tra enti ed operatori volontari del servizio civile stabilisce che non sono consentiti trasferimenti dell'operatore volontario presso altre sedi anche se siano sedi di attuazione del medesimo progetto». «Pertanto non è dato comprendere - prosegue Sgorbati - come sia stato possibile assegnare la volontaria ad una sede differente, asilo Mirra di Via Campagna, da quella originariamente prevista cioè un differente nido comunale a cui è stata sottratta una persona depotenziando così il servizio».

«Oltre a ciò - prosegue la consigliera Sgorbati - con riguardo ai volontari Auser, l'Amministrazione non ha ancora chiarito definitivamente come intenda procedere perché se da un lato, per voce dell'assessore Corvi, è stata diffusa la notizia che i volontari Auser ad oggi sospesi saranno ripristinati non appena reperite le risorse economiche, dall'altro il sindaco Tarasconi sulla sua pagina Facebook in risposta ad alcuni commenti, ha dichiarato che trattasi di una operazione di razionalizzazione della spesa e che pertanto i servizi d'ora in poi saranno resi da apposito personale qualificato e stipendiato già presente, di fatto quindi smentendo le dichiarazioni dell'assessore Corvi e vanificando le speranze dei volontari Auser di rientrare nei loro servizi. E così - conclude la consigliera Sgorbati - dopo aver messo le mani nelle tasche dei piacentini con l'aumento delle tasse, oggi grazie all'amministrazione Tarasconi assistiamo increduli anche al vergognoso taglio dei rimborsi spese ai nostri pensionati per le attività di volontariato e ad un contestuale e considerevole aumento di risorse sui capitoli del welfare senza però a questo punto comprendere chi ne stia realmente beneficiando».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auser, Sgorbati: «Vergognoso il taglio dei volontari pensionati»

IlPiacenza è in caricamento