Auto elettriche, in arrivo strisce blu gratuite e una rete di paline di ricarica

Esenzione dal pagamento delle tariffe per i posteggi regolati da parcometro per tutti i veicoli dotati del contrassegno “Mi Muovo Elettrico”. In arrivo anche una rete pubblica di paline di ricarica per mezzi elettrici e ibridi plug-in

foto di repertorio

Un anno fa una mozione della consigliera del Gruppo Misto Gloria Zanardi – approvata all’unanimità - sottolineò l’importanza di avere a disposizione, in città, più colonnine per la ricarica dei mezzi elettrici e ibridi. Dopo qualche mese, la Giunta Barbieri ha approvato due delibere che vanno in questa direzione. L’assessore alla mobilità Paolo Mancioppi definisce la delibera «un impegno concreto per la sostenibilità e l’innovazione a tutela dell’ambiente: l’obiettivo, infatti, è quello di incentivare e favorire la diffusione di veicoli elettrici, non inquinanti, agevolando i cittadini sia nella dotazione di strutture di supporto, sia dal punto di vista del risparmio economico negli spostamenti urbani»

Il primo provvedimento pone le basi per la realizzazione di una rete pubblica di paline di ricarica a disposizione dei mezzi elettrici e ibridi plug-in, dando mandato Paolo Mancioppi-6-3al Servizio Infrastrutture e Lavori Pubblici, in particolare all’Unità Operativa Mobilità, di individuare le aree idonee per funzionalità e visibilità, nonché di predisporre l’avviso pubblico per la manifestazione di interesse, volto alla ricerca di operatori economici intenzionati a farsi carico dell’installazione dei sistemi di ricarica. «Sarà una convenzione della durata di otto anni – spiega l’assessore Mancioppi – a regolare i rapporti con i soggetti privati che aderiranno al bando; il Comune metterà a loro disposizione, gratuitamente, le aree, nella consapevolezza che lo sviluppo di un’adeguata rete di ricarica, come rimarcato dal Piano nazionale in materia, è una condizione indispensabile per la diffusione su larga scala dei veicoli elettrici».

L’altra delibera, di applicazione immediata, prevede l’esenzione dal pagamento delle tariffe per i posteggi regolati da parcometro (ad esclusione dei parcheggi delimitati da sistemi di ingresso e uscita con sbarra), per tutti i veicoli dotati del contrassegno “Mi Muovo Elettrico”, a propulsione esclusivamente elettrica. «Abbiamo aderito con convinzione al Protocollo d’intesa con la Regione Emilia Romagna – spiega l’assessore Mancioppi – per l’armonizzazione delle regole comunali in materia di mezzi a trazione elettrica, uno dei cui punti fondamentali è proprio la gratuità, per questa tipologia di auto, degli spazi di sosta delimitati dalle strisce blu. D’altra parte, l’attuazione di azioni mirate a promuovere forme di mobilità innovativa e pulita, è tra le priorità nel Documento unico di programmazione 2018-2020 e nelle linee guida che orienteranno la stesura del Pums. Un impegno, quello a contrasto dell’inquinamento, che oggi, a maggior ragione nel giorno della manifestazione Fridays for Future, voglio definire trasversale, come responsabilità politica e civile che siamo tutti chiamati a perseguire».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento