Verso le elezioni

Balboni (Fd'I): «Tre "si" e due "no" per i referendum. Amministrative? Centrodestra vincente»

I parlamentari di Fratelli d'Italia hanno illustrato le indicazioni di voto. Sulle Comunali: «Il nostro contributo determinante per la vittoria di Patrizia Barbieri»

L’indicazione di voto di Fratelli d’Italia sui 5 referendum che si terranno domenica 12 Giugno, unitamente alle elezioni del comunali, è stata illustrata in una conferenza stampa dai parlamentari Tommaso Foti e Alberto Balboni. Per il parlamentare piacentino “l’assordante silenzio sui referendum non è un buon servizio alla democrazia, soprattutto perché i quesiti riguardano la giustizia, uno dei temi in cui negli anni si è registrata la più forte contrapposizione politica”. Alberto Balboni, Vicepresidente della commissione Giustizia del Senato, ha evidenziato che “Fratelli d’Italia è per il SI ai tre quesiti che disegnano una giustizia più liberale a partire da quello che limita il problema delle correnti nel Consiglio Superiore della Magistratura”. “Un chiaro SI - per l’esponente di FdI - anche alla partecipazione degli avvocati e dei docenti universitari ai consigli giudiziari che valutano i magistrati e al quesito sulla separazione delle funzioni”. Quanto invece ai 2 NO, il rappresentate del partito di Giorgia Meloni ha sottolineato che “pur essendovi un uso smodato della misura cautelare, a volte anche per fini confessori, non si può tuttavia privare la magistratura di uno strumento così importante per arrestare la progressione dell’attività criminale”. Infine, Balboni ha annunciato “il NO di Fratelli d’Italia all’abolizione integrale della legge Severino, che va modificata nella parte in cui prevede la sospensione dalla carica elettiva in pendenza di una condanna soltanto di primo grado, ma che va mantenuta laddove dispone che un politico, condannato con sentenza definitiva, non possa rappresentare più il popolo italiano”. Recandosi a salutare i militanti di Fratelli d’Italia ai due gazebo allestiti in centro, Balboni ha sostenuto che “il centrodestra continuerà a governare Piacenza perché lo ha fatto bene, pur tra impensabili difficoltà, in questi 5 anni. Per Fratelli d’Italia gli avversari sono fuori dalla coalizione del centrodestra e per i nostri candidati la competizione è esclusivamente con loro. Il contributo di Fratelli d’Italia sarà determinante per la vittoria di Patrizia Barbieri”.

fratelli d'Italia (2) balboni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balboni (Fd'I): «Tre "si" e due "no" per i referendum. Amministrative? Centrodestra vincente»
IlPiacenza è in caricamento