Politica

Ballottaggio Barbieri-Rizzi. Alle 19 ha votato il 33,24%

Affluenza ancora in calo anche nel secondo rilevamento delle 19. Al primo turno era del 40,48 per cento. Urne aperte fino alle 23, poi inizia lo spoglio per conoscere il nome del nuovo sindaco di Piacenza

Affluenza ancora in calo anche nel secondo rilevamento delle 19 per quanto riguarda le Comunali di Piacenza. A quell'ora ha votato il 33,24 per cento degli aventi diritto. Sui 76mila piacentini chiamati al voto, al momento sono andati a votare solamente un terzo, ovvero 25 e 470 elettori. Quindici giorni fa alle 19 nel capoluogo aveva votato il 40,48% (oltre 31mila elettori). Il crollo è evidente: sette punti percentuali in meno persi rispetto all'11 giugno.

Cinque anni fa, alla stessa ora (ma si votava anche al lunedì) aveva votato per il ballottaggio il 32,88% degli elettori. Al secondo turno del 2007, il dato era stato del 40,51%.

L'AFFLUENZA DELLE 12

Alle 12 ha votato il 18,35 per cento degli aventi diritto. Questo è il primo dato ufficiale sul ballottaggio tra Patrizia Barbieri e Paolo Rizzi per decidere chi sarà il nuovo sindaco di Piacenza per i prossimi cinque anni. Significa che al momento sono 14059 i piacentini che si sono già recati alle urne nelle prime ore di domenica 25 giugno. C'è tempo fino alle 23. Al primo turno di due settimane fa, alla stessa ora, andò a votare il 21,09 per cento. Siamo di fronte a un calo del tre per cento.  Cinque anni fa, al ballottaggio,  alle 12 della domenica (ma si votava anche di lunedì) votò il 13,62 per cento.

Complessivamente nel 2012 andò a votare al ballottaggio il 54 per cento dei piacentini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio Barbieri-Rizzi. Alle 19 ha votato il 33,24%

IlPiacenza è in caricamento