Bando per il campo nomadi, Zanardi: «Un invito a recarsi nella nostra città»

Il consigliere provinciale di Forza Italia Gloria Zanardi contesta la delibera del Comune di Piacenza sul campo nomadi di via Torre della Razza

«256mila euro che il Comune di Piacenza -  scrive in una nota il consigliere provinciale di Forza Italia Gloria Zanardi - impiegherà a favore della Cooperativa “L'Arco” per l'affidamento di un servizio articolato relativo alla gestione della struttura del campo nomadi di Strada Torre della Razza. Pur nella consapevolezza dell'imprescindibile necessità di controllo in relazione a tale area, controllo che sembra arrivare tutto ora (mi domando se prima fosse lasciata allo sbando), mi chiedo se non si potessero destinare quei fondi, o almeno parte di essi, ad altri interventi per i piacentini ed il nostro territorio. Questa scelta comporta l'invito a tutti i nomadi, che, per natura, non conducono una vita stabile e costante, a recarsi nella nostra città per potere sostare in un campo che ora pare essere stato trasformato in un camping dotato di tutti i servizi.

Mi sembra il minimo l'attuazione di un modello gestionale in grado di presidiare le condizioni delle aree ed il rispetto dei doveri dei residenti e la registrazione degli accessi, nonché i processi di scolarizzazione dei minori, tuttavia mi domando se sia stata fatta un'indagine esplorativa, prima di decidere per tale investimento, sulle intenzioni degli interessati ad essere formati ed informati, intenzioni sulle quali nutro forti dubbi. Le esperienze delle altre città ci avrebbero dovuto insegnare che spesso i campi nomadi sono spesso portatori – oltre che di voti – di degrado e disordini. Il Comune chiede alla cooperativa, si legge nella nota dell'ente, anche di effettuare operazioni di controllo per il rispetto delle norme, per il mantenimento dell’ordine pubblico. Giusto. Però la cooperativa non ha potere diretto in materia e dovrà comunque chiedere l'intervento da parte delle forze dell'ordine, quindi, non dipingiamo questo aspetto come quello che non è». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento