rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Barbieri (centrodestra): «La nostra battaglia sui rivi ha già ottenuto un primo risultato»

Patrizia Barbieri: «Una nostra battaglia (quella contro la tassa di bonifica e sui rivi urbani: da noi, e solo da noi, condotta) ha dunque già ottenuto un primo risultato nella linea di concretezza che intendiamo portare nel governo della città: quello di far cambiare la condotta del Consorzio»

“Il Consorzio di Bonifica ha inviato, nella serata del 7 giugno, ai candidati sindaco una nota nella quale si dichiara disponibile ad assumere la “gestione” dei rivi della città. Una nostra battaglia (quella contro la tassa di bonifica e sui rivi urbani: da noi, e solo da noi, condotta) ha dunque già ottenuto un primo risultato nella linea di concretezza che intendiamo portare nel governo della città: quello di far cambiare la condotta del Consorzio, che, contro il nostro parere ribadito lunedì sera in Sant’Ilario, si è sempre protestato estraneo al problema. In ogni caso il Consorzio deve indirizzare la propria nota ai candidati Sindaco che hanno dichiarato che le spese per i rivi della città devono far carico sui privati (Rizzi e Ponzini) o ai candidati che non hanno ancora preso una netta posizione sul problema in termini inequivoci (Rabuffi e Trespidi). L’offerta del Consorzio non riguarda infatti di certo noi che ci siamo battuti, soli, per la proprietà comunale dei rivi cittadini, contro la bislacca tesi della Giunta Dosi e di Bisotti che siano di proprietà di chi ci abita sopra, che dovrebbe quindi pagarne le spese. L’offerta consortile riguarda il Comune e chi sostiene che il Comune non c’entra con le spese. In ogni caso, avremo tempo di chiarire la questione e il comportamento del Consorzio fino in ultimo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barbieri (centrodestra): «La nostra battaglia sui rivi ha già ottenuto un primo risultato»

IlPiacenza è in caricamento