Politica

Barriera Torino, Tassi: «Riqualificheremo la rotonda»

Dagnino (5 Stelle) chiede al Comune di intervenire. L’assessore ai lavori pubblici: «Non possiamo trasferire lì il monumento al Fante, a breve illustreremo una soluzione per l’area»

Barriera Torino

Barriera Torino, il Comune ci riprova. È necessaria da tempo una riqualificazione dell’area: lo ha ricordato all’Amministrazione Barbieri il consigliere Sergio Dagnino (Movimento 5 Stelle). «Barriera Torino si trova in condizioni non ottimali da molti anni. Anni fa si scelse di installare al centro della rotonda un lastrone in ferro di ruggine, molto criticato dai cittadini. Non era il massimo dal punto di vista estetico e Sergio Dagnino-3non era funzionale. La successiva fontana funziona a fase alterne. Questa rotonda è pessima. Ci vuole più attenzione e una soluzione: è un punto molto trafficato della città».

«L’Amministrazione comunale – ha replicato in Consiglio comunale l’assessore ai lavori pubblici Marco Tassi - da un paio d’anni si è attivata per trovare una soluzione. La questione è stata esaminata, tra le ipotesi c’era inizialmente quella di trasferire a Barriera Torino il monumento del Fante, ma la Soprintendenza ha dichiarato fragile l’opera». Il Fante non si può spostare. La Giunta sta valutando il da farsi. «Rifare un’altra fontana – ha aggiunto l’assessore - non è la soluzione. Si ammalorano facilmente i sensori. Nel 2021 faremo un’opera significativa per dare lustro alla barriera. A breve in Consiglio comunale illustreremo il nostro intervento».

«Al decoro della città ci teniamo – ha dichiarato Andrea Pugni (5 Stelle) - auspichiamo che non ci siano rinvii oltre il 2021 per intervenire». «Ho presentato all’assessore Mancioppi – ha detto Antonio Levoni (Liberali Piacentini) - alcuni piacentini disposti a sponsorizzare la gestione delle rotonde in cambio di pubblicità, realizzando aree verdi». «Impensabile pensare a una manutenzione continua delle fontane – è la considerazione di Giampaolo Ultori dei Liberali, consigliere delegato al decoro urbano -, perché sono fragili e dispendiose».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barriera Torino, Tassi: «Riqualificheremo la rotonda»

IlPiacenza è in caricamento