Bergonzi: "Triste operazione di scacallaggio quella della Lega Nord"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Triste operazione di sciacallaggio alle spalle di chi è stato colpito dall'alluvione, da parte della Lega, che presenta richieste campate per aria, nella logica del rilanciare, del +1, per ergersi falsamente paladina del territorio, ben sapendo che le risorse sono già state stanziate e non serve a nulla, se non ad ingannare la gente ed a ritagliarsi un po' di protagonismo a buon mercato. Se questa fosse una logica costruttiva ed in favore delle popolazioni alluvionate, perché non chiedere il doppio o il triplo?

Richieste che fingono di ignorare il fatto che, oltre alla nostra, vi sono oltre 40 emergenze nazionali in corso; che tra le altre cose, chiedere l'istituzione di zone franche, significherebbe metterebbe tutti sullo stesso piano, danneggiati e no, impiegando le risorse disponibili in modo generico, sottraendole così a chi ha veramente bisogno di aiuto. E che le vittime dell'alluvione servano alla Lega solo per ritagliarsi un ben misero protagonismo, è altresì dimostrato dal fatto che, una volta bocciati i propri emendamenti (pressoché dall'intera aula) oggi è stata l'unica forza politica a votare contro lo stanziamento di 10 milioni (quelli veri), votando così, contro il nostro territorio.

Il fatto squallido è che si utilizza la disgrazia per speculare qualche voto dicendo: guardate come siamo bravi, se governassimo noi metteremmo più soldi per tutti: gente che mente, sapendo di mentire, non merita repliche. Questo modo di fare politica è lontano anni luce dalla serietà che il rivestire certi ruoli impone; non dovrebbe essere necessario, ma ogni tanto gioverebbe ricordarsi che la nostra Costituzione, che non piace alla Lega, ma vale anche per lei, recita: "I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore", approfittare delle disgrazie per cercare di lucrare consensi, significa cadere veramente in basso.

On. Marco Bergonzi (Pd)

Torna su
IlPiacenza è in caricamento