menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pier Luigi Bersani

Pier Luigi Bersani

Bersani: «Con il centrodestra al Governo non sarebbero bastati i cimiteri»

Il deputato di LeU a “Carta Bianca” commenta così il comportamento dei leader del centrodestra Salvini e Meloni alla manifestazione del 2 giugno. L’ira di Lega e Fd’I. Bersani: «Era un'iperbole»

Se al governo ci fosse stato il centrodestra, anziché il quartetto Movimento 5 Stelle-Partito Democratico-Italia Viva-LeU, i morti per il coronavirus sarebbero stati molti di più, tanto che «non sarebbero bastati i cimiteri». Il piacentino Pier Luigi Bersani, deputato di Liberi e Uguali, ha fatto arrabbiare non poco il centrodestra nazionale e locale. Una frase pronunciata in collegamento con la trasmissione della Rai “Carta Bianca” (programma di Bianca Berlinguer) ha mandato su tutte le furie Lega e Fratelli d’Italia. «Il messaggio che il centrodestra sta dando da fuori e da dentro il Parlamento – ha detto l’ex segretario del Partito Democratico - è una coltellata al Paese. Con questa gente qua, lo lasci dire a uno di Piacenza, viene il dubbio che se avessero governato loro non sarebbero bastati i cimiteri». Per Bersani il 2 giugno, in piazza del Popolo a Roma, i leader di centrodestra non hanno assicurato il mantenimento delle distanze tra i manifestanti e sono stati loro stessi protagonisti di episodi disdicevoli. 

Per il leader leghista Matteo Salvini - protagonista di alcune situazioni poco rispettose delle norme sul contenimento (ad esempio selfie senza mascherina con simpatizzanti del Carroccio) - quelle di Bersani sono «dichiarazioni disgustose. A me sembra una dichiarazione di un cretino. Ci sono 30mila morti e si scherza su questo. Davvero c’è qualcuno che non sta bene. Quando si fa polemica sui cimiteri, vuol dire che non stai bene».  «L’odio ideologico della sinistra – ha commentato Giorgia Meloni, leader di Fd’I - non si ferma nemmeno davanti ai morti. Dichiarazioni vergognose». Anche il deputato di Fd’I Tommaso Foti ha voluto dire la sua al riguardo: «Ma un po’ di buon senso e pudore, mai?». «Uscita schifosa del bettolese Bersani - ha aggiunto il consigliere regionale leghista Matteo Rancan -. Nel ricordare che questo personaggio ricoprì la carica di presidente dell'Emilia-Romagna dico che la nostra Regione merita di più».  «È chiaro che ho usato un’iperbole – ha poi aggiunto sui social Bersani -. Ma un ex ministro dell’interno che ridicolizza mascherine e distanziamento dopo che a pochi giorni dalla prima zona rossa chiedeva di aprire tutto si espone a un giudizio che, ripeto, per iperbole, confermo assolutamente».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Roncaglia sono partiti i lavori del maxi capannone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Piacenza scongiura la zona rossa: si resta in "arancione"

  • Cronaca

    Il nuovo Dpcm "anti varianti": che cosa cambia fino a Pasqua

  • Economia

    Cattolica, si lavora ad un robot per la potatura dei vigneti

  • Cronaca

    Controllo del territorio e Covid, più pattuglie in strada

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento