Bilancio di previsione, Putzu: «A quanto ammonta il "rosso"?»

Il consigliere Putzu: «E' questo il risultato dell'azione amministrativa della Giunta Dosi? E' questo il lascito dello slogan elettorale del 2012, "i migliori anni sono davanti a noi?"»

Palazzo Mercanti

«La questione dei consistenti squilibri (disavanzi negativi) prospettati nei giorni scorsi dall'assessore al Bilancio del Comune di Piacenza merita piú di una considerazione. La crisi economica che attanaglia il nostro Paese ed in particolare quella del settore dell'edilizia  ha certamente contribuito al venir meno delle risorse economiche comunali, legate da una parte al non  puntuale pagamento delle tariffe comunali da parte dei semplici cittadini, dall'altra al crollo degli oneri di urbanizzazione introitati dal Comune». Scrive in una nota Filiberto Putzu, consigliere di Forza Italia.

«Anche il drastico calo dei trasferimenti regionali e statali ha contribuito all'impoverimento dei comuni Italiani e di quello di Piacenza, dato questo mai sufficientemente sottolineato in virtù di un omertoso silenzio dovuto al fatto che Comune, Regione e Stato hanno la stessa coloritura politica, e cioe' quella del Partito Democratico.  Ma nell'imminenza della chiusura del mandato amministrativo della giunta Dosi é necessario fare chiarezza. Entro febbraio per legge va tassativamente approvato il bilancio di previsione per il triennio 2017-2019. E allora: a quanto ammonta il "rosso" di bilancio previsto? Sulla stampa si é parlato di cifre considerevoli, 1,85 milioni di euro per il 2017,  1,9 milioni per il 2018, e addirittura di quasi 2,3 milioni per il 2019. E' confermata la notizia della recente sentenza relativa all’ex Macello (amministrazione Reggi)  che condanna Palazzo Mercanti al pagamento di 2,2 milioni di euro? E il relativo importo è disponibile nelle casse comunali o solo sulla carta? Pur nell'ipotesi di un ricorso da parte del Comune questa cifra é stata accantonata?».

E ancora: «I tre milioni di euro di affitti (per le abitazioni di Piacenza capoluogo) non riscossi da Acer, quando potranno essere trasferiti al Comune di Piacenza? Quale é l'incidenza di questo importo sul bilancio comunale? A quanto ammontano le tariffe, tasse e multe non incassate dal Comune? L'assessore al bilancio aveva parlato di una cifra attorno ai 2,4 milioni di euro, cifra che in base alle ultime verifiche  sarebbe lievitata a 4 milioni di euro?» «Esistono - infine - altri ammanchi per le casse comunali oltre a quelli sopracitati? Per il 2017 sommando queste cifre risulterebbe un "buco" di 11 milioni di euro. É questo il risultato dell'azione amministrativa della Giunta Dosi? É questo il lascito dello slogan elettorale del 2012, "i migliori anni sono davanti a noi?"».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

  • Animale sulla strada, si ribalta con l'auto in un campo: ferito

Torna su
IlPiacenza è in caricamento