rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Politica

Blocco studentesco Piacenza lancia una proposta per l'autosufficienza energetica nelle scuole

“Fratello Sole” così recitano gli striscioni affissi nella notte dai militanti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

“Fratello Sole” così recitano gli striscioni affissi nella notte dai militanti del Blocco Studentesco per promuovere l’installazione di pannelli fotovoltaici sui tetti degli edifici scolastici della provincia. 

«Nelle scuole si parla sempre più spesso di emergenza climatica - inizia la nota del movimento - ma non si è mai fatto nulla di concreto a riguardo, a dimostrazione di un interesse per l'ambiente che non rispecchia quello propagandato. Con questa iniziativa - prosegue la nota - si vuole promuovere l’installazione di pannelli fotovoltaici, i cui costi da sostenere sarebbero ammortizzati grazie ai bonus che riguardano l'efficientamento energetico. Dunque, la nostra proposta diventa molto meno onerosa dal punto di vista economico. Depositeremo la nostra istanza tramite i nostri rappresentanti in consulta».

«Si avrebbe un vantaggio - conclude la nota del movimento del fulmine cerchiato - sia da un punto di vista ambientale, vista la fonte energetica pulita utilizzata, sia dal punto di vista economico, poiché dopo qualche anno la scuola riuscirebbe ad avere autonomia energetica, rientrando così nei costi. Non trascurando neanche il punto di vista formativo, visto che una volta rientrati nelle spese, con i soldi risparmiati, possono essere finanziate borse di studio e iniziative extracurricolari che altrimenti non avrebbero fondi sufficienti. Come movimento saremo sempre pronti a lottare per una scuola sempre più sostenibile e attenta all'ambiente».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco studentesco Piacenza lancia una proposta per l'autosufficienza energetica nelle scuole

IlPiacenza è in caricamento