Bocciato il ddl sull'omofobia, Polledri: “Vittoria del buonsenso”

“Sono molto soddisfatto della bocciatura del disegno di legge sull'omofobia, si tratta della vittoria del buon senso”. A dichiararlo è il deputato leghista Massimo Polledri commentando il voto sulla pregiudiziale di costituzionalità che ha stoppato il testo del ddl sull'omofobia

polledri8Bocciato, così com'è, il disegno di legge sull'omofobia. Soddisfatto il parlamentare leghista Massimo Polledri che da Roma ha commentato: “Eravamo contrari all'aggravante in quanto si sarebbe incorsi nel trattare le persone come se fossero alcune di serie a ed altre di serie b. Tutte, infatti devono essere tutelate a seconda di qualunque discriminazione ingiusta subiscano, sia dovuta a motivi religiosi o di ordine sessuale o altro”.

Il ddl è stato bocciato ieri alla Camera con 285 voti favorevoli e 222 contrari. Tredici, invece, sono stati gli astenuti. Se fosse passato il disegno di legge, ha aggiunto Polledri, “Sarebbe stato un rischio  anche per la libertà dei cittadini in quanto avrebbe imposto un esame dei moventi intimi inconsci che stanno alla base degli umani comportamenti, lasciando una grande discrezionalità ai giudici e portando all’eticizzazione eccessiva del diritto penale”.

Negativo, invece, il commento di Dario Franceschini dai banchi dell'opposizione: “Dopo che tanti esponenti della destra si erano detti disponibili a norme contro l'omofobia, che non dovrebbero avere colore politico, hanno votato compatti insieme all'Udc per bloccare la legge”.

Il disegno di legge, che introduce il reato di omofobia, è stato affossato alla Camera per incostituzionalità. Ma il dibattito sul tema, umano e giuridico, resta acceso.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Coronavirus, l'aggiornamento del 27 marzo sui comuni del Piacentino

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • La situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 26 marzo

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

Torna su
IlPiacenza è in caricamento