Boiardi accusa Trespidi: ha comprato una nuova “auto blu”

Aveva detto di voler abolire le auto blu in campagna elettorale e poi ne acquista una nuova da 46mila euro a spese dei contribuenti. Tuona così Gianluigi Boiardi contro il presidente della Provincia, Massimo Trespidi: "cambia idea e manca alle sue promesse elettorali"

Una nuova auto blu, un'Audi A6 del valore di 46mila euro, per l'ente di via Garibaldi e Boiardi attacca subito il presidente Trespidi, accusandolo di cambiare idea e mancare alle sue promesse elettorali. Il Consigliere di opposizione, ex numero uno della Provincia di Piacenza, mette nero su bianco le sue accuse al collega: “nel faccia a faccia su Teleducato dello scorso maggio l'allora candidato si espresse così testualmente in merito all'auto blu: “Tra le prime cose da fare come presidente, l'eliminazione delle auto blu (per inciso, una, quella del presidente in carica, nda) perché un presidente e degli assessori che fanno politica per servizio possono tranquillamente permettersi di andare in giro con la propria auto”. Il 23 giugno 2009, quindici giorni dopo l'elezione a presidente, Trespidi è andato a incontrare la sua elettrice più anziana, signora Giannina Raggi, a bordo dell'auto blu presidenziale, con seguito di giornalisti. Forse Trespidi ha lasciato la sua auto, quella che doveva usare per una politica al servizio dei cittadini, dal meccanico”?

Ma il problema delle auto blu non è solo piacentno: secondo una stima dell'Associazione dei Contribuenti Italiani, nel nostro Paese circolano 624.330 auto di servizio pubblico. Negli Stati Uniti, soltanto il 10%: 72mila vetture. E in Europa, non ci sarebbe nessuno che possa minimamente starci dietro: la Francia ne conta 63.000, 56.000 sono quelle del Regno Unito ed in Germania, 55 mila.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento