Borgonovo: grazie a Boiardi per aver avviato il Ponte sul Trebbia

Ieri sera a Borgonovo, Boiardi ha parlato ai cittadini della Val Tidone del bilancio del suo mandato. E i primi cittadini lo hanno ringraziato per aver avviato i lavori del Ponte sul Trebbia. Un'opera fondamentale per la valle, lo hanno definito i sindaci riuniti. E Boiardi si dice possibilista anche sulla tangenziale del paese

L'incontro di ieri sera a Borgonovo
Grazie a Boiardi ed alla sua Giunta per aver avviato i lavori di realizzazione del nuovo ponte sul Trebbia, opera fondamentale per la Val Tidone. E' la nota trasversale che ha caratterizzato gli interventi dei sindaci di Borgonovo, Domenico Francesconi, Gazzola, Stefano Tramelli, e Piozzano, Mauro Segalini, ieri, all'assemblea di presentazione del bilancio di mandato che Boiardi ha tenuto a Borgonovo per i cittadini di quel Comune e dei Comuni di Agazzano, Gazzola e Piozzano.
  In Val Tidone, l'amministrazione Boiardi ha eseguito interventi per svariate decine di milioni di euro sulle strade  

In Val Tidone, l'amministrazione Boiardi ha eseguito interventi per “svariate decine di milioni di euro sulle strade” ha riferito il presidente della provincia nell'incontro di ieri sera. “Un impegno di grandissima portata sul fronte del welfare, dell'economia, dell'edilizia scolastica e di molto altro ancora”.

Ma non si ferma qui, la voglia della Provincia di costruire infrastrutture, di migliorare la viabilità. Parlando di strade, Boiardi ha accennato alla possibilità che la tangenziale di Borgonovo, intervento molto atteso dalla comunità locale, venga realizzata come primo stralcio del progetto di riqualificazione della ex statale 412, già inserito nella programmazione regionale e dal costo complessivo 9 milioni di euro.

Poi si è dato spazio alle richieste dei cittadini: valorizzare l'area dell'ex polveriera di Momeliano, oggi abbandonata e diventata rifugio di cinghiali e asfaltare il tratto ancora bianco della strada provinciale di Caldarola. La ex polveriera, il comune di Gazzola, vorrebbe acquisirla per inserirla nel Parco del Trebbia. Un'altra opera che Boiardi, qualche settimana fa, ha detto di voler creare entro giugno.

Questa sera, giovedì 2 aprile, penultima assemblea sul territorio all'Auditoriun S. Chiara di Bobbio, alle 20.45, rivolta ai cittadini di alta Val Trebbia. Domani, venerdì 3 aprile, il tour sui chiude con l'incontro di Lugagnano, dedicato ai cittadini Lugagnano, Morfasso e Vernasca. Mercoledì 8 aprile, ultimo incontro dei 14 programmati nella sala Consiglio della Provincia, inizio ore 10.30.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento