Cadeo, Bruschi lascia Fd'I ed entra nella Lega: «Mi rispecchio molto nelle idee di Salvini»

«Sono entrato senza nessuna ambizione politica ma con l'obbiettivo di continuare a fare il bene dei cittadini di Cadeo, cercando di collaborare per garantire più sicurezza del territorio»

Il Municipio di Cadeo

Il consigliere di minoranza Filippo Bruschi del gruppo “La Nuova Cadeo” esce da Fratelli d’Italia per entrare nella Lega. Bruschi ne ha dato annuncio nei giorni scorsi insieme al segretario della sezione di Fiorenzuola del partito, Andrea Pezzani. «Sono entrato nel movimento perché mi rispecchio molto nelle idee politiche della Lega e del segretario Matteo Salvini: vicinanza e stretto contatto con la cittadinanza, sicurezza sul territorio, quindi uno stretto contatto con le forze dell'ordine, sicurezza nelle scuole e nelle strutture protette. Sono entrato senza nessuna ambizione politica ma con l'obbiettivo di continuare a fare il bene dei cittadini di Cadeo, cercando di collaborare per garantire più sicurezza del territorio: visto che il gruppo di controllo del territorio da me fondato si è allargato i gran parte della Val d'Arda, spererei di poter contribuire attivamente alla sicurezza della vallata stessa. Ringrazio gli esponenti provinciali e locali di Fd'I, per la collaborazione fornita negli anni».

Andrea Pezzani, da parte sua ha «conosciuto Bruschi come una persona attenta a diverse problematiche del territorio, in primis la sicurezza». E aggiunge: «La sua passione civica lo porta ad impegnare molto tempo in battaglie che ritiene importante per la sua comunità. È una persona con cui sentiamo di avere, come Lega, punti di lavoro in comune. Per la sezione di Fiorenzuola, che opera nella media Valdarda, il consigliere di Cadeo può portare sicuramente valore aggiunto. Siamo contenti di questa sua adesione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento