Cadeo, Bricconi: «Mi ricandido a sindaco»

“Cambia Cadeo” scende di nuovo in campo alle prossime elezioni Comunali di questa primavera

La lista civica dell'avvocato Marco Bricconi è pronta alla replica. Dopo cinque anni di mandato, che si concluderanno tra pochi mesi, l'attuale primo cittadino di Cadeo si rimette nuovamente in gioco. «Ci sentiamo chiamati ad andare avanti, a metterci al servizio dell'intera comunità civile». «Questa è stata la mia prima esperienza come amministratore, intensa, faticosa e soprattutto stimolante -ha proseguito Bricconi -. Una cosa che ho imparato? Che si lavora bene in una squadra affiatata in cui si condividono obiettivi e metodologie e si mettono a disposizione le competenze di tutti con la capacità di ascoltare e di creare insieme un percorso. Proprio per questo credo che si debba fare un lavoro di progettazione approfondito e condiviso per lavorare sulle idee e sulla responsabilità delle persone che si mettono in gioco in campo amministrativo».

Primo passo, costruire un progetto civico insieme. «Squadra che vince non si cambia, ma allarga i propri orizzonti, si interroga e cerca nuovi interlocutori. Desideriamo creare un progetto civico che rispecchi i bisogni, le aspirazioni e desideri di tutti -ha puntualizzato l'avvocato- in questi cinque anni siamo riusciti a rappresentare tutti i cittadini? Noi ci abbiamo provato ma abbiamo bisogni di interlocutori che si facciano da portavoce dei desideri o difficoltà di altri cittadini". Nessun progetto calato dall'alto ma la sinergia tra l'esperienza maturata nel quinquennio trascorso e il contributo dei cittadini che vorranno mettersi in gioco. In questi cinque anni abbiamo puntato tanto sulla sviluppo di comunità e, proprio perché ci crediamo, vogliamo che i cittadini siano protagonisti anche della stesura del progetto civico che potrebbe riguardare i prossimi cinque anni nel nostro Comune. I cambiamenti sociali avvengono se a volerli sono i membri stessi della comunità locale».

Quattro serate aperte alla cittadinanza. «In questa ottica saranno organizzate le quattro serate aperte alla cittadinanza, a Roveleto e frazioni, da fine gennaio a marzo: quattro occasioni in cui i cittadini potranno portare il loro contributo, coinvolgersi in tavoli di lavoro tematici e dare la propria disponibilità ad unirsi al gruppo. La progettazione partecipata, è a questo che puntiamo- ha aggiunto Bricconi- in parole semplici sì alla responsabilizzazione di ciascuno, sì alla valorizzazione di tutti e, non per ultimo, sì alla presa in considerazioni di problematiche di categorie specifiche di cittadini. Perché non ci sia un muro frapposto tra amministrazione e cittadinanza, perché non si parli più in termini di voi amministratori e noi cittadini, invito l'intera cittadinanza ad essere presente». Gli appuntamenti (tutti alle ore 21) saranno: il 25 gennaio all'Hotel Route 9 a Fontana Fredda, 11 febbraio a Cadeo presso Circolo Bykers, il 22 febbraio a Saliceto nel salone San Carlo e il 10 marzo a Roveleto presso Hotel Le Ruote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento