Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Calderoli: «Questo Governo ha rimesso i territori al centro»

Il senatore della Lega Calderoli a Rivergaro e Pontedellolio con la deputata Murelli e il candidato alle Europee Ghilardelli. «Non ci sono più bandi nazionali, ma sono gli Enti locali a gestirli. Non c’è più una politica delle clientele»

Alessandro Chiesa, Roberto Calderoli e Elena Murelli

Questo Governo ha liberato risorse - come i soldi per i Comuni e le Province che hanno i conti in ordine - per i territori che vengono gestite dai territori. Non più bandi nazionali, ma regolati dalle diverse aree. E prossimamente, ci saranno bandi per le assunzioni di dipendenti pubblici, che saranno gestiti dagli Enti locali e non da Roma. Lo ha detto il senatore della Lega, Roberto Calderioli, che il 21 maggio, accompagnato dalla deputata Elena Murelli, ha incontrato il candidato alle Europee Manuel Ghilardelli e i candidati sindaco a Pontedellolio e Rivergaro. «Non più una politica delle clientele, ma servizi uguali per tutti gli italiani» ha affermato lo storico leader leghista. Murelli ha, infine, garantito l'appoggio della maggioranza a progetti concreti di associazioni e attività produttive. La deputata ha rafforzato il concetto dell’importanza delle istanze locali spiegando che «è sì importante il lavoro svolto dai parlamentari, ma è fondamentale una presenza capillare sul territorio per ascoltarne e recepirne i bisogni da tramutare poi in soluzione dei problemi».

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calderoli: «Questo Governo ha rimesso i territori al centro»

IlPiacenza è in caricamento