Callori (Fd’I): «Troppa intolleranza nei confronti del congresso mondiale delle Famiglie»

Fabio Callori

«A Verona dal 29 al 31 marzo – interviene nel dibattito il vicesindaco di Caorso Fabio Callori, rappresentante di Fratelli d’Italia - si terrà il “Congresso mondiale delle Famiglie”, evento pubblico internazionale di grande portata che ha l’obiettivo di affermare, celebrare e proteggere la famiglia naturale.  Appuntamento che sta dando origine a numerose polemiche da parte di Associazioni e Partiti che ne palesano forte contrarietà.

Rimango perplesso nell’apprendere l’intolleranza mostrata nei confronti di tale Congresso che affronta tematiche in seno alla famiglia intesa come famiglia tradizionale e come tale impostata. Concetto che va chiarito e non interpretato: la famiglia tradizionalmente deve essere composta da uomo – donna. I figli devono avere un padre e una madre, non genitore 1 e genitore 2.

Ritengo si possa esprimere la propria idea e penso che questo Congresso a rilevanza internazionale affronti argomenti importanti   sulla famiglia quale Istituzione sociale originaria. Come già espresso più volte ribadisco che la famiglia deve essere composta da due genitori, uomo e donna che i figli devono poter chiamare mamma e papà. Ogni genitore ha propri ruoli fondamentali e definiti; i figli devono saperli distinguere e ben riconoscere.

La famiglia è la base per lo sviluppo di tutta la collettività e il Congresso Mondiale delle Famiglie è un evento pubblico internazionale con l’intenzione di unire e far collaborare leader, organizzazioni e famiglie per dichiarare la famiglia naturale come sola unità stabile e fondamentale della società. Punto di partenza per affrontare problemi e difficoltà, per implementare servizi che devono essere migliorati e proposti al meglio in aiuto al nucleo familiare.

La partecipazione e l’appoggio a tale Congresso non è un passo indietro, ma deve essere visto nell’ottica di valorizzare la famiglia che è sempre più bistrattata. La famiglia è una sola e non si può considerare con superficialità e fantasia; deve essere pensata in modo univoco e quindi necessariamente composta da uomo e donna».

Potrebbe interessarti

  • Nuovi codici al Pronto soccorso: ecco cosa cambia

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

I più letti della settimana

  • Arrestata per omicidio a Ravenna, a Piacenza era già finita nei guai per stalking e resistenza

  • Migliaia di rotoballe divorate dalle fiamme nella notte, nel rogo muoiono anche alcuni bovini

  • Ferragosto e dintorni: come trascorrerlo a Piacenza e in provincia

  • Omicidio in piadineria a Ravenna, la coppia è di Travo

  • Cade da una scala, muore operaio

  • Travolto in bici da un furgone, grave un bambino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento