Canile Municipale, il Comune lo riaffida al precedente gestore

È stata riaffidata al consorzio stabile Indaco (che ha sede a Vigonza di Padova) la gestione del canile municipale di Piacenza

È stata riaffidata al consorzio stabile Indaco (che ha sede a Vigonza di Padova) la gestione del canile municipale di Piacenza. Il primo bando a dicembre andò deserto, in questo caso il Comune ha dovuto vagliare due proposte: l’altra era quella dell’associazione Onlus Valtrebbia di Travo. Questa proposta è stata poi esclusa dalla commissione del Comune chiamata a giudicare. L’appalto, affidato così al consorzio Indaco, ha durata di un anno. Il consorzio che gestirà ancora la struttura della Madonnina era finito nel mirino della Giunta. In un’ispezione a sorpresa, il vicesindaco Elena Baio (che ha la delega alla tutela degli animali), criticò le condizioni della struttura gestita proprio dal consorzio in questione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento