menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carbonext, risoluzione Pd approvata all'unanimità. Molinari (Pd): "Rimesso al centro la salute dei cittadini"

Il consigliere regionale del Partito Democratico Gianluigi Molinari inquadra l'approvazione all'unanimità da parte del Consiglio Regione della risoluzione di marca Pd riguardante la richiesta della Buzzi Unicem di utilizzare Carbonext come combustibile alternativo nello stabilimento di Vernasca

"Impegni concreti presi nell'interesse dell'ambiente e della salute dei cittadini della Valdarda". Così il consigliere regionale del Partito Democratico Gianluigi Molinari inquadra l'approvazione all'unanimità da parte del Consiglio Regione della risoluzione di marca Pd riguardante la richiesta della Buzzi Unicem di utilizzare Carbonext come combustibile alternativo nello stabilimento di Vernasca. Si tratta di una risoluzione che impegna la giunta regionale su tre fronti: "Ad agire in sede di Conferenza dei Servizi affinché tutti i dati riguardanti le emissioni e le caratteristiche del prodotto siano oggetto di verifica da parte delle Istituzioni anche attraverso campagne di indagini suppletive; a predisporre un progetto integrato di indagine e analisi sulle componenti ambientali e sanitarie dei cementifici e del loro impatto relativo all’utilizzo di combustibili tradizionali e alternativi; e a coinvolgere nel progetto  oncologi e istituti di ricerca regionali al fine di certificare con certezza lo stato di salute della Valdarda ed evitare il proliferare di notizie allarmistiche  e incontrollate, riportando al centro il ruolo e l’autorevolezza del Sistema Sanitario Regionale e di Arpa". Inoltre, il documento impegna la giunta a chiedere al Governo di rivedere il Decreto Clini "affinché le modalità di trattamento ed i limiti di emissione del CSS siano conformi agli standard più restrittivi individuati dalle direttive europee". 
"Non posso che essere soddisfatto dell'esito del dibattito in aula - afferma Molinari - quello di oggi è stato un voto che va nella direzione giusta, ovvero quella di rimettere al centro la tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini, in questo caso quelli della Valdarda. Il via libera al testo da parte di tutti i partiti, della maggioranza e dell'opposizione, apre di fatto una nuova fase di collaborazione e di responsabilità tra tutti i soggetti politici. Solo così si può continuare a fare le scelte per il bene delle nostre comunità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento