Trespidi in visita al carcere delle Novate: sosterremo il recupero sociale

Ieri il presidente della Provincia, Massimo Trespidi, ha fatto visita alla casa circondariale delle Novate, insieme all'assessore alle Politiche sociali Pier Paolo Gallini. Con gli amministratori, discussi anche i temi del sovraffollamento della struttura: la Provincia si impegnerà per promuovere il recupero sociale

Da sin Zurlo, Trespidi, Gallini e Buonocore
Hanno visitato insieme il carcere delle Novate, Massimo Trespidi e l'assessore provinciale alle Politiche sociali, Pier Paolo Gallini. Insieme alla direttrice, Caterina Zurlo e a Brunello Buonocore, l'operatore sociale che su incarico del Comune di Piacenza da anni segue i problemi delle persone in carcere, hanno discusso dei problemi della struttura. Primo fra tutti il sovraffollamento. Il carcere, come è noto, è costruito per meno di trecento detenuti, ma si trova oggi ad ospitarne più di 400, oltre la metà dei quali stranieri.

Però, quella delle Novate è anche una struttura con punti di merito: esiste una biblioteca fornita, alla quale possono contribuire anche i cittadini donando libri tramite tre librerie piacentine (“Berti”, “Tuttolibri” e “Farenheit”); c'è la possibilità di frequentare le scuole elementari, medie ed i primi tre anni dell'istituto superiore di agraria; c'è l'attività di sostegno dei volontari “Oltre il Muro” che mantengono vivo il rapporto fra società civile e detenuti, anche grazie al periodico “Sosta Forzata”. Si tratta di un quadrimestrale redatto dai detenuti, che ospita anche un concorso di narrativa e che quest'estate ha vinto un premio.

Trespidi e Gallini, al termine della visita, hanno promesso il sostegno dell'Ente provinciale per migliorare la situazione in cui versano i detenuti e per promuoverne il recupero sociale.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento