rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
La richiesta alla Regione

Caro bollette: «Promuovere tavolo con Multiutilities e comuni azionisti per interventi concreti»

A chiederlo Articolo Uno Piacenza: «Le misure fin qui adottate sono assolutamente insufficienti a scongiurare il problema »

«Siamo di fronte a un problema con ricadute pesantissime sulle famiglie e sulle imprese. Lo spropositato aumento del costo dell’energia sta creando una situazione drammatica che può produrre un pesantissimo impoverimento sociale per le famiglie ed economico per le imprese, in particolare quelle più piccole». Ad intervenire sul tema rincari, Articolo Uno Piacenza, con una nota stampa a firma di Paolo Cammi.

«Le misure fin qui adottate dal Governo, seppur importanti, sono assolutamente insufficienti a scongiurare il problema nella sua complessiva dimensione e gravità. In questi giorni le Associazioni dei Consumatori hanno fatto accordi con le più grandi Multiutilities della nostra Regione (Iren, Hera, Aimag) per poter agevolare, oltre a quello già disposto dal Governo, il pagamento rateale delle bollette e permettere una dilazione dei tempi prima di eventuali distacchi delle forniture». «Tuttavia - prosegue l’intervento - riteniamo che questo non è assolutamente sufficiente e non risolva il problema. Per le persone in difficoltà si tratta solo di vedere spalmato su più mesi il proprio debito con il rischio di trovarsi ancora più in difficoltà durante l’anno. Riteniamo quindi necessario che anche la Regione e gli Enti Locali si mobilitino e attivino interventi concreti e urgenti per sostenere le persone economicamente più svantaggiate e le imprese in difficoltà».

«Inoltre - aggiunge la nota - anche le Multiutilities presenti nella nostra Regione, che proprio con la distribuzione e la vendita del gas e dell’energia elettrica, raggiungono importanti fatturati e utili che distribuiscono agli azionisti pubblici e privati, debbano fare la loro parte, con tutti gli strumenti a loro disposizione, compreso la destinazione di una quota degli utili di bilancio per calmierare l’impatto negativo delle tariffe». «Per queste ragioni, come Articolo Uno Piacenza - conclude - condividiamo e sosteniamo con forza la richiesta del sindacato sul tema della destinazione di quote degli utili di bilancio delle Multiutilities e degli Enti Locali e chiediamo alla Regione, come hanno già fatto alcuni Consiglieri Regionali, di farsi promotrice di un tavolo con i vertici delle Multiutilities (Hera, Iren, ecc.) e i Comuni azionisti, perché siano adottate misure e interventi concreti in grado di ridurre in maniera concreta il carico delle bollette sulle famiglie e le imprese in difficoltà».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette: «Promuovere tavolo con Multiutilities e comuni azionisti per interventi concreti»

IlPiacenza è in caricamento