rotate-mobile
Politica Carpaneto Piacentino

Carpaneto, Andrea Arfani corre per il centrodestra

Il centrodestra nel paese della Valchero punta sul 28enne Andrea Arfani, già consigliere comunale

Il centrodestra ha il proprio candidato per le elezioni comunali a Carpaneto Piacentino. I partiti coesi hanno infatti scelto di sostenere la lista che vede come candidato sindaco Andrea Arfani, 28 anni. Non si tratta della prima esperienza politica per il candidato, che già aveva concorso dieci anni fa come consigliere comunale, sempre a Carpaneto. «La scelta di correre come sindaco – si informa in una nota - dipende proprio dalla passione, innata, per la cosa pubblica, unita alla conoscenza e al rispetto per il territorio.

Andrea Arfani, che vive da sempre a Carpaneto, è un avvocato, membro di uno studio legale piacentino; è, inoltre, assistente e dottorando di ricerca all’Università di Parma, e autore di diverse pubblicazioni in materia giuridica. Appassionato di musica e di viaggi negli Stati Uniti, gioca in una squadra amatoriale di calcio a 5, e ama le escursioni sulle colline e montagne del piacentino. Ricopre il ruolo di referente di zona della locale formazione dei gruppi di Controllo del Vicinato.

«La squadra che si sta formando ha – spiega la lista - come principale obiettivo, quello di offrire un linguaggio nuovo, per la vita amministrativa del paese. La scelta di Arfani è dovuta proprio alla volontà di arrivare alla guida di Carpaneto con un approccio inedito, rinnovato, lontano dalla retoriche e dalle logiche della politica, che spesso ha perso di vista le reali esigenze dei cittadini. Attraverso l’ascolto, punto cardine del lavoro che il candidato, con la sua squadra, andrà a svolgere, c’è l’intenzione di arrivare a cogliere i bisogni, le idee, i valori, di coloro i quali non hanno visto riscontrate appieno le loro esigenze.

Queste ragioni hanno portato il centrodestra a convergere compatto sul nome di Arfani, nella ferma convinzione di poter offrire, in questo modo, una risposta decisa alle domande di tutti. Per realizzare questi obiettivi, è già in fase di realizzazione l’elenco dei nomi che comporranno la lista dei candidati. Il criterio per svolgere quest’opera è quello di scegliere esponenti di ogni realtà, professione e dimensione del paese e delle sue frazioni, per poter fruire dell’esperienza e delle conoscenze di rappresentanti, che siano la voce di tutti i cittadini. Aspetto fondamentale è che la fase di realizzazione della lista vede un’apertura totale al dialogo con ogni realtà della società civile, proprio allo scopo di coinvolgere chiunque abbia idee e valori da portare.

Il primo incontro con la cittadinanza è fissato per domenica 9 aprile, quando verrà allestito un gazebo nella piazza principale del paese; in quest’occasione, il candidato sindaco avrà la possibilità di ascoltare le idee e le proposte dei cittadini, per poter partire da queste per la realizzazione del percorso».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpaneto, Andrea Arfani corre per il centrodestra

IlPiacenza è in caricamento