rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
I dubbi del centrodestra

Lega e Trespidi: «Scelta scellerata trasferire il Tramello in viale Dante»

Nel centrodestra critiche al progetto della Provincia. Trespidi: «Che fine fa Laboratorio Pontieri? Viale Dante è adatta alla Polizia Locale». Zandonella e Maloberti: «Viale Dante già carica di traffico, voteremo contro»

Si levano sempre più voci critiche nel centrodestra nei confronti del progetto di riqualificazione dell’ex caserma dei vigili del fuoco di viale Dante. I consiglieri cittadini Massimo Trespidi (Civica Barbieri-Liberi) e Luca Zandonella (Lega) hanno preso posizione contro la volontà della Provincia di riqualificare e trasferire qui, con 9 milioni di euro di spesa, la sede dell’istituto “Tramello”.  

Giovedì 27 luglio il Consiglio provinciale si deve esprimere sul progetto. «Il Comune di Piacenza - ha osservato Trespidi - dovrebbe chiedere alla Provincia di essere chiara. L’investimento dell’ente di via Garibaldi sull’ex caserma comporta il suo ritiro dal progetto di riqualificazione del Laboratorio Pontieri?». Nell’area Nord della città dovrebbero infatti essere realizzate due sedi di scuole superiori. «Che fine fanno quelle due stecche di scuole - chiede il consigliere civico -, c’è stata una riflessione tra i due enti?». Per Trespidi la soluzione dovrebbe essere un’altra. «Auspico che Provincia e Comune si mettano attorno ad un tavolo. L’ex caserma di viale Dante la vedrei bene come possibile futura sede della Polizia Locale di Piacenza, dopo una attenta riqualificazione degli spazi e dell’immobile».

«Sbagliato trasformare l’edificio di viale Dante in una nuova scuola – ha detto anche il leghista Zandonella - è una zona già intasata di traffico in certe fasce orarie, è un suicidio viabilistico. Il Comune dovrebbe chiedere lumi alla Provincia, è stato fatto uno studio dell'impatto viabilistico di una scuola in via Dante prima di votarlo? E il Laboratorio Pontieri rischia di rimanere un progetto monco».

Analisi che trova d’accordo anche uno di quei consiglieri che saranno chiamati ad esprimersi nella seduta di giovedì 27 luglio. «Sarà il Consiglio provinciale a decidere – osserva Giampaolo Maloberti (Lega) - e sicuramente io e il collega Federico Bonini non voteremo a favore. Non siamo stati coinvolti in questa scelta che è scellerata. Come si può caricare di ulteriore traffico viale Dante? Abbiamo appreso di questa novità dai giornali, la decisione non tiene conto degli aspetti logistici».

Maloberti ricorda che Lega aveva condiviso il progetto di riqualificazione del Laboratorio Pontieri. «L’intero centrodestra, sia in Comune, sia in Provincia, sposò quella causa. La Lega rimane di quell’idea, quello è il progetto di riqualificazione da portare avanti. Ora si dice che il progetto del Laboratorio Pontieri va ridimensionato per colpa dell’inflazione e dei costi aumentati? Beh, allora si proceda per “step”. Ma occorreva discuterne tutti insieme attorno ad un tavolo». Ancora da capire, invece, come si comporterà sul tema il resto del centrodestra (Fratelli d’Italia e Forza Italia) in Consiglio provinciale. Centrodestra che nel “parlamentino” di via Garibaldi ha la maggioranza, con 7 voti a favore su 11.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega e Trespidi: «Scelta scellerata trasferire il Tramello in viale Dante»

IlPiacenza è in caricamento