«Sede centrale unica 118 a Parma, brutta anteprima della grande Emilia»

Il presidente della Provincia Trespidi: «Lusenti ha un appuntamento a Piacenza con i sindaci della conferenza socio-sanitaria»

Massimo Trespidi

“L'unificazione della centrale operativa unica del 118 tra Piacenza, Parma e Reggio Emilia con sede a Parma potrebbe essere una brutta anteprima di ciò che si profila con la creazione della cosiddetta Provincia della Grande Emilia, che da Piacenza arriva fino a Modena”.

E' questa la preoccupazione espressa dal presidente della Provincia Massimo Trespidi a poche ore dall'annuncio dell'assessore regionale alle Politiche per la salute Carlo Lusenti relativo ai dettagli del  progetto di riorganizzazione del servizio emergenza-urgenza su area vasta.

“Solo in luglio – ha spiegato Trespidi – nel corso di un incontro a cui ha preso parte anche il sindaco di Piacenza Paolo Dosi, l'assessore Lusenti aveva ribadito l'incertezza sulla scelta della sede della futura centrale unica. In quell'occasione, su mia personale richiesta, Lusenti aveva inoltre manifestato la sua disponibilità a partecipare alla riunione della Conferenza territoriale sociale e sanitaria in settembre a Piacenza. L'appuntamento per me rimane confermato e dovrà essere l'occasione per conoscere, grazie alla presenza dell'assessore regionale, le novità in merito al progetto del 118 e le ricadute dell'ambito sanitario previsto dalla Spending Review sul territorio piacentino”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Anche la scelta della sede del 118 – ha ribadito con fermezza il presidente Trespidi – rientra a pieno titolo nella partita del riordino delle Province. La preoccupante possibile spoliazione del territorio piacentino delle strutture decisionali, come conseguenza diretta dello scioglimento della Provincia di Piacenza, potrebbe iniziare proprio dalla perdita di un presidio efficiente e altamente funzionale come è la centrale del 118 piacentina”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento