Politica

Centro Famiglie, due coop fanno ricorso al Tar contro il Comune

Le cooperative piacentine “Sol.Co” e “Aquilone Aps” hanno presentato un ricorso al Tar di Parma in merito all’aggiudicazione del bando relativo al servizio di sostegno alle famiglie con figli

il centro famiglie di via La Primogenita

Altra grana giudiziaria per il Comune di Piacenza. Le cooperative piacentine “Sol.Co” e “Aquilone Aps” hanno presentato un ricorso al Tar di Parma in merito all’aggiudicazione del bando relativo al servizio di sostegno alle famiglie con figli. Il bando comunale aveva visto l’aggiudicazione alla società bolognese “Open Group”, per la gestione degli sportelli rivolti al pubblico situati alla Galleria della Sole, in via Martiri della Resistenza e in via La Primogenita (quest'ultimo Centro Famiglie è stato inaugurato lo scorso maggio). Le due coop piacentine, che si erano unite in un’associazione temporanea di imprese (Ati), si sono classificate al secondo posto. Per le due realtà piacentine, la società bolognese – una cooperativa sociale Onlus - non disporrebbe dei requisiti necessari per partecipare e vincere il bando da 180mila euro (fino al 2021). Insomma, un copione già visto con il bando per la gestione del verde pubblico. Il Comune si trova così costretto ad organizzare la sua difesa in giudizio di fronte al Tar.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Famiglie, due coop fanno ricorso al Tar contro il Comune

IlPiacenza è in caricamento