«Che fine hanno fatto le telecamere per il quartiere Besurica?»

Il comitato Besurica Sicura: «Ci erano state promesse. Ad oggi oltre ad alcune soluzioni spontanee prese dai cittadini, non abbiamo visto un cambio di linea: né le telecamere annunciate, né tantomeno un incremento della presenza delle forze dell'ordine nel quartiere»

Besurica

«Che fine hanno fatto le telecamere per il quartiere Besurica? Circa quattro mesi fa, come comitato “Besurica Sicura”, di cui fanno ormai parte un centinaio di residenti organizzati nel gruppo Whatsapp per il controllo di vicinato, eravamo stati rassicurati pubblicamente in merito all’imminente installazione, entro la fine dell’anno di un sistema di videosorveglianza per le tre strade di accesso al quartiere, frutto di una mozione approvata in consiglio comunale lo scorso febbraio», si legge in una nota del portavoce del comitato, Luca Zandonella

«Ad oggi, purtroppo - continua - oltre ad alcune soluzioni spontanee prese dai cittadini (ad esempio la convenzione con i "Metronotte Piacenza"), non abbiamo visto un cambio di linea: né le telecamere annunciate, né tantomeno un incremento della presenza delle forze dell’ordine nel quartiere. Sempre disponibili a dialogare con chiunque, nel solo interesse civico della Besurica, auspichiamo risposte finalmente risolutive, che vadano nella direzione del decoro urbano, dei servizi e della sicurezza, cioè le urgenze della comunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento