«Chi delinque venga espulso, altro che l’accoglienza del centrosinistra»

Elena Murelli, candidata della Lega nel listino del proporzionale Piacenza-Parma-Reggio Emilia, interviene dopo l’ennesimo arresto di un pusher nigeriano. Solidarietà alle Forze dell’ordine: «Finti profughi e clandestini che commettono reati scontino le pene ai loro Paesi»

Elena Murelli (Lega)

«Queste persone, arrivate in Italia grazie alle politiche dell’immigrazione del Pd, devono essere espulse». Lo afferma Elena Murelli, candidata per la Lega alla Camera nel pluricollegio Piacenza-Parma-Reggio Emilia. L’episodio a cui fa riferimento la candidata del Carroccio è l’ennesimo arresto di un pusher nigeriano ai Giardini Margherita. L’immigrato è stato bloccato dai carabinieri dopo aver cercato di fuggire. Episodi che ormai si ripetono e che vedono protagonisti spesso profughi, richiedenti asilo, clandestini che per vivere in Italia delinquono «alla faccia dell’accoglienza e dell’integrazione predicate dal centrosinistra». Il giovane africano, senza fissa dimora e con numerosi precedenti penali, «deve tornare al suo Paese. La Lega propone l’espulsione per tutti questi finti profughi con precedenti penali e anche per chi non ha diritto a restare in Italia. L'espulsione deve essere reale e non come viene praticata ora. Un altra regola da applicare è lo sconto di pena nel loro Paese di origine. L’accoglienza non può essere senza limiti e senza regole». Murelli, infine, esprime solidarietà alle Forze dell’ordine che «ogni giorno hanno a che fare con questi immigrati, rischiano di essere aggredite e sono limitate nel fare indagini e sorvegliare il territorio». Un territorio sempre più invaso dalla droga, come dimostrano i recenti bilanci di polizia e carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento