«Chiudere il presidio piacentino della Polizia Postale sarebbe una follia»

«Grazie per la competenza e la presenza sul territorio, chiudere presidio piacentino sarebbe follia. Grazie al nucleo di Polizia Postale di Piacenza per aver compiuto un'azione importante, ben coordinata e conclusa in maniera ottimale riguardo una vicenda piacentina davvero complicata». Questo il commento del consigliere regionale leghista Matteo Rancan all'arresto dello stalker che perseguitava una ragazza piacentina. «Sono davvero soddisfatto dell'operato del nucleo  - continua - e così dovrebbero esserlo tutte le forze politiche rappresentate nel piacentino. Peccato che qualcuno voglia chiudere questo presidio: io non ci sto. Oggi abbiamo avuto la prova della competenza e della serietà del nucleo piacentino, proprio per questo continuerò a combattere affinché la polizia postale rimanga a Piacenza».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento