Chiusura ponte e traffico, Barbieri: "Disattenzione e disinteresse da parte del Comune di Piacenza"

Patrizia Barbieri (centrodestra) interviene sulla chiusura del ponte sul Trebbia

"Nonostante mesi, se non anni, di preavviso di chiusura del ponte sul Trebbia tra San Nicolò e Piacenza, il Comune di Piacenza probabilmente distratto dalla campagna elettorale e più interessato a salvare le proprie poltrone facendo vincere Rizzi, si è dimenticato di provvedere a un piano di gestione dei prevedibilissimi disagi che si sarebbero verificati. Il risultato è che da due giorni, nelle ore di maggior traffico, la situazione sia insostenibile con interminabili code di veicoli che cercano di raggiungere la città dalla Val Tidone, ma si trovano strette in un imbuto in tangenziale senza sapere come districarsi. Chiedo quindi che l'amministrazione di centrosinistra ponga rimedio ai suoi errori, disponendo che più personale della Polizia Municipale sia assegnato al controllo del traffico, su incroci e rotonde, in modo da agevolare la circolazione da e per la Val Tidone specialmente nelle ore di punta. E' inconcepibile che in una città come Piacenza, ponte o non ponte, ci siano persone che impiegano ore per arrivare a lavorare o a scuola".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento