Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Colla: «A fine estate la situazione del bocciodromo è rimasta la stessa»

Il consigliere di “Piacenza Oltre”: «Disattese le promesse della Giunta»

«Piacenza, pieno centro, mercoledì 1°settembre. È possibile una situazione simile, un degrado simile, con le porte, di quelli che prima erano i bagni, spalancate? Ci entrerà qualcuno? E pensare che era stato promesso ai bocciofili che la struttura avrebbe aperto il 1°giugno, poi il 1° luglio, poi forse a metà luglio...ma di quale anno?». Roberto Colla, consigliere comunale di “Piacenza Oltre”, se la prende nuovamente con l’Amministrazione comunale sulle condizioni del bocciodromo del Facsal. La struttura non è stata gestita in questa estate 2021: nessuno si è fatto avanti per occuparsi della gestione dell’impianto, che è rimasto sempre chiuso. Sulla situazione del Facsal è intervenuto, tramite i social, anche Sergio Dagnino del Movimento 5 Stelle. «Il degrado e la cattiva manutenzione si possono combattere soltanto con una buona struttura (da ricreare evidentemente) e con presidio e ascolto delle segnalazioni. Due cose che come ben sappiamo sono assenti in questa Amministrazione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colla: «A fine estate la situazione del bocciodromo è rimasta la stessa»

IlPiacenza è in caricamento