Colosimo: «Bisogna tutelare i bambini nelle aree gioco pubbliche»

Marco Colosimo, consigliere di "Piacenza Viva": «È dovere di un'Amministrazione garantire la "felicità del gioco" ad un bambino e di conseguenza ai suoi genitori, specie quando esso avviene all'interno di un'area pubblica appositamente allestita per lo scopo»

Marco Colosimo

Marco Colosimo, consigliere di "Piacenza Viva" ha presentato in Consiglio comunale una mozione sulle aree gioco per bambini.

Ecco il testo della mozione:

Premesso che

È dovere di un'Amministrazione garantire la "felicità del gioco" ad un bambino e di conseguenza ai suoi genitori, specie quando esso avviene all'interno di un'area pubblica appositamente allestita per lo scopo.

Rilevato che

Sono ancora presenti aree pubbliche attrezzate con giochi non recintate e che quindi non tutelano la salvaguardia del bambino, specie se queste, sono in prossimità di incroci stradali

Rilevato inoltre

che alcune aree sono state allestite e attrezzate con materiali probabilmente idonei per il conferimento dell'omologazione, ma inadatte e talvolta pericolose secondo il "manuale del buon senso e del buon padre di famiglia"

Il CONSIGLIO COMUNALE DI PIACENZA IMPEGNA IL SIG. SINDACO E LA GIUNTA

A porre in essere tutte le azioni possibili affinché:

Vengano recintate tutte le aree gioco comunali per garantire la massima sicurezza ai bambini fruitori;

Vengano installati appositi riduttori di velocità su tutti gli incroci presenti nell'immediate vicinanze delle aree oggetto della presente;

Vengano, attraverso l'ufficio preposto, controllate tutte le aree di gioco pubblico, verificando, la congruità dei materiali utilizzati rispetto all utilizzo dei bambini, lo stato di salute dei giochi e la possibilità che gli stessi non siano più agibili, intervenendo dove possibile, con il conseguente adeguamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento