rotate-mobile
Politica

Commemorazione della strage di Bologna, anche Piacenza presente

Il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Caruso ha rappresentato Piacenza a Bologna sfilando accanto al Gonfalone della città retto dagli agenti della Polizia Municipale

Una ricorrenza “che va ben oltre la solennità della commemorazione istituzionale, ma oggi più che mai, a 37 anni di distanza, suscita un sentimento forte e autentico di partecipazione, che esprime il bisogno di verità e giustizia: valori che mai andranno in prescrizione”. Sono le parole del presidente del Consiglio comunale Giuseppe Caruso, che il 2 agosto a Bologna ha rappresentato Piacenza, sfilando accanto al Gonfalone della città retto dagli agenti della Polizia Municipale, alla cerimonia nell’anniversario dell’attentato che devastò la stazione ferroviaria il 2 agosto 1980. “E’ doveroso - rimarca Caruso - rinnovare la vicinanza e la solidarietà nei confronti dei familiari delle vittime, nel ricordo di tutti coloro che persero la vita o furono feriti quel giorno. Il tempo non cancella il dolore causato da una strage ancora colpevolmente avvolta dal segreto di Stato”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commemorazione della strage di Bologna, anche Piacenza presente

IlPiacenza è in caricamento