Commissioni, Bertolini e Ultori presidenti della 1 e della 2

Eletto come presidente della commissione consiliare 1 Filippo Bertolini (Fratelli d’Italia). A Gian Paolo Ultori (Liberali piacentini) la presidenza della 2. Opposizione a "bocca asciutta" anche sulle vicepresidenze

Gian Paolo Ultori (nella foto sotto Filippo Bertolini)

La commissione consiliare n.1 “Organizzazione istituzionale e sviluppo civile” ha il suo presidente: sarà Filippo Bertolini (Fratelli d’Italia) a dirigere i lavori. Bertolini è stato eletto durante la seduta del 5 settembre. Il centrodestra ha fatto il pieno di vicepresidenze, eleggendo Nelio Pavesi (Lega Nord) e Francesco Rabboni (Forza Italia). La commissione consiliare numero 2 “Assetto ed utilizzazione del territorio” si è invece riunita nel pomeriggio del 6 settembre. Durante la seduta è stato eletto come presidente Gian Paolo Ultori (Liberali piacentini) e come vice Marco Montanari (Lega Nord) e Ivan Chiappa (Forza Italia). I tre sono stati eletti con i voti del centrodestra compatto e di Andrea Pugni (Movimento 5 Stelle). Si sono astenuti Giulia Piroli (Partito Democratico) e Luigi Rabuffi (Piacenza in comune), mentre Massimo Trespidi (Liberi) e Roberto Colla (Piacenza Più) non hanno partecipato al voto.

Sul centrodestra sono però piovute critiche da parte della minoranza. Rabuffi, Piroli e Pugni hanno lamentato la mancanza di collegialità nella discussione per l’attribuzione degli incarichi. Il centrodestra sembrerebbe aver già preparato la lista dei presidenti e vicepresidenti di tutte e quattro le commissioni consiliari (la num. 3 e 4 sono convocate il 7 e 8 settembre) senza aver tenuto conto del parere dell’opposizione. Dialogo, su questo tema, non si è visto nè sentito: con tutta probabilità la maggioranza farà "en plein" di tutte le presidenze e vicepresidenze. «È legittimo scegliere tra i propri rappresentanti – ha detto invece Trespidi – ma Tommaso Foti aveva detto che questo centrodestra non sarebbe stato un “fortino” e il sindaco Barbieri aveva promesso “condivisione”. Ora sono stati smentiti da queste scelte e ne prendiamo atto». Roberto Colla ha comunque speso parole di apprezzamento per Ultori, impegnato a lungo tempo nell'Ordine dei Geometri di Piacenza. Ultori, eletto nella lista civica “Prima Piacenza”, subito ri-denominata “Liberali Piacentini”, ha ringraziato la maggioranza per la fiducia. «Voglio la collaborazione di tutti – ha spiegato dopo il voto dell’aula – per fare quelle cose che servono a Piacenza. Sono il più anziano in Consiglio comunale e sono qui per dare una mano alla città». Rabuffi ha infine sottolineato l’importanza della commissione 2, chiamata a pronunciarsi sul futuro urbanistico del territorio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento