«Con Barbieri stiamo collaborando per un ospedale di qualità ed eccellenza»

Il governatore Bonaccini alla deputata della Lega Murelli: «Il ministro Speranza verrà ancora a Piacenza per i 20 milioni di euro per gli ospedali di Fiorenzuola, Castello e Bobbio. Con il Mes potenziamo tutte le strutture e ne costruiamo di nuove»

Patrizia Barbieri e Stefano Bonaccini

Scontro tra il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e la deputata leghista Elena Murelli. La parlamentare del Carroccio – nelle ultime ore al centro delle voci sui bonus erogati dall’Inps a chi ha sofferto economicamente per il lockdown – nei giorni scorsi aveva evidenziato alcune incongruenze nelle dichiarazioni del governatore emiliano-romagnolo in merito al nuovo ospedale di Piacenza. Bonaccini aveva dichiarato a La7 che con i soldi del Mes sarebbe stato costruito l’ospedale piacentino. Murelli faceva notare che una parte consistente dei fondi per l’ospedale erano già stati messi a bilancio dalla Regione. Ora arriva la replica di Bonaccini. «Elena Murelli – ha scritto su Facebook il governatore - parlamentare leghista piacentina, scaraventa su di me una polemica semplicemente gratuita. Per l’ospedale di Piacenza la regione aveva già garantito i fondi necessari, ben prima che scoppiasse questa terribile pandemia. E ringrazio la sindaca Barbieri, che non risulta essere del Pd o alla guida di una giunta di centrosinistra, per avere sempre collaborato con la Regione (come si dovrebbe fare tra istituzioni) per garantire a Piacenza la realizzazione di un nuovo ospedale di qualità ed eccellenza. Non si capisce il senso di una polemica fatta soltanto per il gusto di contrapporsi, invece che cercare di lavorare assieme a beneficio della comunità piacentina. Segnalo all’onorevole Murelli, peraltro, che tra poche settimane il ministro Speranza tornerà a Piacenza per firmare assieme a me l’atto che, come promesso ai sindaci Barbieri, Fontana e Gandolfi in occasione della recente visita del Ministro nel capoluogo, porterà ulteriori 20 milioni di euro a benefico degli ospedali della provincia, in particolare Fiorenzuola, Castel San Giovanni e Bobbio. Perché se una cosa dovrebbe essere chiara a tutti è che bisognerà investire sempre più sulla sanità pubblica (mentre ci veniva da alcuni spiegato che avremmo dovuto invece privatizzarla, per buona parte) e in particolare su quella territoriale. Dopodiché è persino banale affermare che se arrivassero i miliardi di euro previsti dal Mes (per la nostra regione sarebbero più di due miliardi!) è evidente che permetterebbero di pagarci tutti i nuovi ospedali (Piacenza, Cesena e Carpi), ampliarne diversi altri, realizzate una ventina di nuove case della salute (tra cui alcune nel piacentino), acquistare nuovi macchinari. Facendo risparmiare alla regione le risorse che avevamo previsto, in maniera da utilizzarle per altri investimenti. Lapalissiano, no?».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento