«Con la sinistra tornano le tasse, cittadini trattati come sudditi»

Pisani (Lega): «D’accordo con Sforza Fogliani. Una pioggia di tasse, quelle della manovra Pd e 5 Stelle, che crea il caos e rende i cittadini sempre più insofferenti verso la politica»

Pisani

«Mi trova d’accordo l’analisi dell'avvocato Sforza Fogliani sulla tassazione che si profila per l’ennesima volta sulla casa. Quelle del presidente del Centro studi di Confedilizia sono parole di buonsenso». Lo afferma il senatore della Lega, Pietro Pisani, dopo l’intervento di Corrado Sforza Fogliani che sottolinea l’assurdità di tassare gli affitti agevolati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il cambiamento della maggioranza - scandisce Pisani - denota un notevole regresso nell’innovazione della politica. Con il Pd e i 5 Stelle, nella manovra, si torna a tassare la casa e i tabacchi. Un modo di pensare vecchio. Ci sono decine di microtassazioni che incidono sulla pelle dei cittadini. Oltre che creare pochissime entrate per le casse dello Stato, questa pioggia di tasse crea il caos tra i cittadini, sempre più insofferenti verso la politica: tantissime persone, infatti, solo con grande spreco di tempo e denaro riescono a rimanere nella legalità contributiva. E’ un modo di fare tipico della sinistra che considera i cittadini come sudditi da dominare in tutti gli aspetti della loro vita».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento