Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Conferenza Donne Pd: a Piacenza parte il percorso di rinnovo degli organismi

L'apertura delle adesioni e si concluderà entro la fine dell’anno con la nomina delle nuove coordinatrici provinciali e della nuova coordinatrice regionale

Con la campagna "Avanti tutte" prende il via anche a Piacenza  la campagna per rinnovare l’adesione alla Conferenza Permanente delle Donne Democratiche dell’Emilia-Romagna, aperto sia ad iscritte che non iscritte al Pd. L'apertura delle adesioni e si concluderà entro la fine dell’anno con la nomina delle nuove coordinatrici provinciali e della nuova coordinatrice regionale.

La conferenza attualmente conta quasi 900 iscritte in Emilia-Romagna delle quali  35 a Piacenza. «Con la campagna di adesione per il rinnovo delle cariche contiamo di arrivare sempre più a nuove donne che possano condividere con noi i nostri obiettivi - dichiara la coordinatrice regionale Lucia Bongarzone unitamente a Giovanna Palladini e Giulia Piroli, reggenti della Conferenza piacentina - In questi anni abbiamo affrontato grandi battaglie per l’affermazione di una democrazia paritaria - continua Bongarzone - a partire dalla rappresentanza, che oggi vede in regione lo storico sorpasso delle consigliere sui consiglieri. La crescita della rappresentatività femminile si è inoltre registrata in tutti i territori e nei vari consigli comunali. Puntiamo alle prossime amministrative a confermare e aumentare questa tendenza».

Tra le iniziative vengono poi sottolineate 

La raccolta di 12mila firme consegnate alla Regione Emilia-Romagna a sostegno della legge di iniziativa popolare, poi confluita nella legge quadro per la parità e contro le discriminazioni di genere e la battaglia contro le pluricandidature femminili alle scorse elezioni politiche che, come avevamo previsto, hanno finito per penalizzare la rappresentanza femminile in Parlamento e nei territori. «Il nostro lavoro continuerà per garantire che il PD resti un partito di donne e uomini che offre pari opportunità e che realizza politiche che puntano a migliorare la condizione delle donne in questo paese - concludono le rappresentanti della Conferenza -  In particolare la sfida più impegnativa è quella proiettata al futuro post pandemia, quando sarà necessario vigilare affinché il PNRR sia davvero un volano di opportunità e cambiamento per le donne della regione».

Chi vorrà aderire alla Conferenza delle Donne Democratiche del PD dell’Emilia-Romagna potrà farlo compilando il modulo sul sito del PD dell’Emilia-Romagna: https://tinyurl.com/3pvj6j64 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conferenza Donne Pd: a Piacenza parte il percorso di rinnovo degli organismi

IlPiacenza è in caricamento