Politica

Consiglio comunale, per Caruso scatta la sospensione

Il viceprefetto vicario di Piacenza Leonardo Bianco ha sospeso dal ruolo di consigliere comunale Giuseppe Caruso, ex presidente del Consiglio comunale, attualmente detenuto alle Novate

Giuseppe Caruso

Il viceprefetto vicario di Piacenza Leonardo Bianco ha sospeso dal ruolo di consigliere comunale Giuseppe Caruso, ex presidente del Consiglio comunale, attualmente detenuto alle Novate. La prefettura, accertata la sussistenza di una causa di sospensione – la misura cautelare prevista dal Gip di Bologna nell’inchiesta “Grimilde” - ha optato per questa soluzione. È stato inoltre convocato per le 16 di lunedì primo luglio il primo Consiglio comunale senza il presidente. Sarà il vice Sergio Dagnino (Movimento 5 Stelle) a coordinare inizialmente i lavori. A Caruso subentrerà il primo dei non eletti di Fratelli d’Italia, Carlo Cerretti, come supplente. Nel corso della seduta maggioranza e opposizione voteranno il nuovo presidente. Caruso nelle scorse ore aveva rassegnato le sue dimissioni da presidente. Al momento di protocollare la sua lettera a Palazzo Mercanti, il documento indicava soltanto la rinuncia a quel ruolo, non a quello di consigliere. Ora è intervenuta la prefettura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale, per Caruso scatta la sospensione

IlPiacenza è in caricamento