rotate-mobile
Politica

Consiglio, Soresi capogruppo di Fd’I. Ceccarelli e Infantino per le civiche

La più votata del centrodestra è la capogruppo di Fratelli d’Italia. Ancora da decidere quello della civica Barbieri, ma l’ex sindaco è la naturale portavoce

Si sta completando in queste ore l’assetto del Consiglio comunale di Piacenza, che nel pomeriggio di lunedì 18 luglio ha votato come presidente dell’aula Paola Gazzolo (e Gloria Zanardi sua vice). Con l’ingresso in Consiglio dei consiglieri subentrati agli assessori (Margherita Lecce e Giuseppe Gregori per Civica Barbieri; Matteo Anelli per Pc Coraggiosa), sono in fase di definizione le scelte che riguardano i “capigruppo”.

Il capogruppo è la figura di riferimento, il portavoce, di ogni gruppo consiliare (composto da almeno due consiglieri). Per il Pd e per la civica Tarasconi erano già noti: Andrea Fossati e Claudia Gnocchi. Entrambi debuttanti in Consiglio, ma con esperienza politica alle spalle. Il quadro della maggioranza si completa con Boris Infantino (Piacenza Coraggiosa) e Gianluca Ceccarelli (Piacenza Oltre).

All’opposizione, in “Alternativa per Piacenza” è Stefano Cugini. Per Fratelli d’Italia è la più votata del partito e del centrodestra: Sara Soresi. La “civica Barbieri” deve ancora ufficializzare la decisione (lo farà domani) ma, quasi sicuramente, dovrebbe essere l’ex sindaco Patrizia Barbieri a guidare il gruppo in aula. Sono “monogruppi” quelli della Lega (con il solo Luca Zandonella) e Liberali-Terzo Polo (con Corrado Sforza Fogliani). Curiosamente cinque anni fa il Carroccio fu il gruppo più rappresentato con otto rappresentanti: i Liberali invece avevano due consiglieri.

È ancora in fase di discussione la “partita” delle presidenze e vicepresidenze delle quattro commissioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio, Soresi capogruppo di Fd’I. Ceccarelli e Infantino per le civiche

IlPiacenza è in caricamento