Piacenza in Lombardia, Lega: «Sintonia con Fi: speriamo di distaccarci da Bologna»

«Apprezziamo - continua la segreteria del Carroccio - gli interventi dei due esponenti piacentini di Forza Italia, partito con il quale speriamo di avviare un nuovo proficuo dibattito su questo tema determinante per il futuro del nostro territorio»

La segreteria provinciale della Lega Nord ha commentato la possibilità dell’apertura ad una consultazione popolare per il cambio di regione, confermate dal coordinatore provinciale degli azzurri, Jonathan Papamarenghi, e da quello regionale, Fabio Callori, in occasione della presentazione del saggio di Mario Mantovani, vicepresidente forzista della regione Lombardia "Lombardia migliore? Sì, Lombardia autonoma" avvenuta a Piacenza nei giorni scorsi:

«Le posizioni - afferma la Lega - espresse dai vertici locali di Forza Italia sulla questione di un eventuale passaggio del Piacentino in Lombardia ci fanno sperare in una nuova sintonia che apra le porte a iniziative comuni in questa direzione».

«Apprezziamo – continua la segreteria del Carroccio - gli interventi dei due esponenti piacentini di Forza Italia, partito con il quale speriamo di avviare un nuovo proficuo dibattito su questo tema determinante per il futuro del nostro territorio. Tre anni fa fu proprio la Lega ad avviare l’iter per il referendum sul cambio di regione, che però si interruppe quando gli azzurri si tirarono indietro dopo un appoggio iniziale. Ora che sembrano nuovamente condividere il nostro punto di vista sulla necessità di un definitivo distacco da Bologna, auspichiamo di agire insieme per raggiungere questo traguardo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento