rotate-mobile
Politica Strada Val Nure

Convention della Lega, i vertici del partito: «Impariamo dagli esperti per trovare soluzioni concrete»

C'erano i leader provinciali, regionali e nazionali del carroccio nella sala convegni del Park Hotel di strada Valnure, dove Matteo Salvini ha convocato gli esponenti del partito per proporre alcune linee di governo

C’erano i leader provinciali, regionali e nazionali del carroccio nella sala convegni del Park Hotel di strada Valnure, dove Matteo Salvini ha convocato gli esponenti del partito per proporre alcune linee di governo.

pietro pisani foto trespidi-2«Un incontro, quello di oggi, - ha spiegato il segretario provinciale Pietro Pisani -  organizzato per capire quali sono i problemi e per trovare le soluzioni. “Facciamo squadra” per risolvere i problemi degli italiani».

Quindi alcune soluzioni che potrebbero essere adottate a Piacenza, potrebbero fare da modello per il Paese? «Le problematiche più o meno sono uguali dappertutto. Centossessanta anni fa un grande della storia italiana che non la pensava esattamente come noi, Vittorio Emanuele II disse che “non possiamo restare insensibili al grido di dolore che da tante parti d'Italia si leva verso di noi”. Siamo nelle stese condizioni dopo centossessant’anni».

matteo rancan e marvin di Corcia-2«Siamo qui per scrivere le linee di governo – ha aggiunto il consigliere regionale Matteo Rancan -, quindi si parte da Piacenza in quanto è una città che abbiamo vinto concretamente con un grande distacco dalla sinistra e dove la Lega ha fatto un risultato storico. Abbiamo parlato di famiglia, di tasse, di imprenditoria e di giovani, ovvero tutto quel che concerne il nostro nuovo programma di governo. Noi siamo qui per dare una risposta concreta alla nostra politica nazionale e piacentina. Con Matteo Salvini vogliamo dire che un’Italia nuova e migliore è possibile: cambiare si può.

E in merito agli obiettivi del partito a Piacenza: «Sicuramente partiamo dalla sicurezza, poi noi vogliamo rendere la città più vivibile, più a misura di cittadino eliminando il degrado urbano e puntando maggiormente sulle tradizioni. Dobbiamo distruggere quella che è stata l’Amministrazione fallimentare del centrosinistra fino ad ‘ora, quindi noi siamo lì pronti a cambiare Piacenza per dare risposte che i cittadini attendevano da tempo.

calderoli foto trespidi-2In sala c’era anche Roberto Calderoli, una delle menti della linea politica della Lega Nord: «Oggi vogliamo imparare grazie ai massimi esperti, anche di settori che non sono tipicamente materia che abbiamo seguito in passato, ma che vivono sulla propria pelle tutti i cittadini. È quindi necessario approfondirli e costruire un programma che non deve nascere da un gruppo ristretto: è bene partire da chi queste problematiche le conosce da tempo e quindi è in grado di offrire soluzioni».

Salvini riunisce la Lega Nord a Piacenza ©Trespidi/ilPiacenza

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convention della Lega, i vertici del partito: «Impariamo dagli esperti per trovare soluzioni concrete»

IlPiacenza è in caricamento