Martedì, 21 Settembre 2021
Politica Borgonovo Val Tidone

Corsa a tre a Borgonovo: Patelli e Guasconi sfidano il sindaco Mazzocchi

Tre le liste che si presenteranno alle prossime elezioni comunali del 3 e 4 ottobre nel comune della Valtidone: “Borgo Nuova”, “Terza lista” e “Insieme per Borgonovo – Pietro Mazzocchi sindaco”

Liste e candidati sindaco elezioni amministrative Borgonovo 2021

Corsa a tre a Borgonovo per le prossime elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre. Monica Patelli e Guido Guasconi sfidano l’attuale sindaco Pietro Mazzocchi, che si ricandida alla guida del comune della Valtidone.

Monica Patelli, 42 anni, laureata in Ingegneria Meccanica, con una specializzazione in trasporti e logistica - sposata e mamma di tre figlie - si presenta con la lista civica “Borgo Nuova”, sostenuta dal Pd di Borgonovo.

«Dopo diversi incarichi di collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Piacenza e il Comune di Piacenza - si legge nella presentazione del sito internet aperto dalla lista per aggiornare la popolazione sulla campagna elettorale in corso - è impiegata dal 2010 in un ente di ricerca di logistica, ITL Istituto sui Trasporti e la Logistica, che sviluppa soluzioni e analisi di settore per la Regione Emilia-Romagna, enti, istituzioni e operatori privati. Ha una particolare esperienza nella ricerca di fondi europei e nazionali per sviluppo di progetti e organizzazione di corsi di specializzazione post-diploma in logistica. Volontaria nell’Associazione “Amici dell’Hospice”, dalla sua costituzione nel 2006. Ne è diventata presidente dal 2016.». Patelli ha messo anche nero su bianco “Le prime 5 cose” che farà se eletta prima cittadina: un’intera giornata dedicata all’ascolto dei concittadini; una trasferta mensile nelle frazioni; l’istituzione de il Consiglio comunale dei ragazzi; introduzione della Consulta dei giovani; una Consulta dello Sviluppo Economico, aperta a esponenti locali del commercio, dell’artigianato, dell’agricoltura, dell’impresa e partecipata dalle associazioni di categoria. Il logo scelto dalla lista (nella foto), ricalca «la forma del villaggio-comunità, del borgo che vive di relazioni interne e di fraternità».

                                       Liste e candidati sindaco elezioni amministrative Borgonovo 2021-2

In campo anche il consigliere comunale Guido Guasconi, 71 anni, ex pilota militare. Già candidato alle amministrative di Borgonovo del 2011 e del 2016, torna a correre per il posto di sindaco con la lista civica “Terza lista”.

Nel logo compaiono il nome della lista e i colori azzurro, verde e giallo, a delineare in forma stilizzata un paesaggio. Otto i punti nell’elenco delle “grandi cose” - Sulla pagina web dedicata il programma completo - inserite nel programma di governo e qui sintetizzate: Addizionale comunale Irpef dall’otto al sette per mille (-12,5%) per tutta la durata del mandato; scelta di dirigenti e amministratori per competenze e non per amicizia; lavori pubblici per conservare l’esistente eseguendo quelli urgenti e indispensabili e nuove strutture solo con stanziamenti di Regione, Stato, Unione Europea; basta alle esternalizzazioni e valorizzazione di competenze interne; chiunque verrà a chiedere sarà ascoltato, ma dovrà essere disposto anche a dare; una mentalità più rispettosa dell’ambiente, con la creazione di una zona ciclopedonale permanente in via Roma e la rimozione del semaforo in piazza De Cristoforis; istituzione del Consiglio comunale dei ragazzi; promozione dell’incontro tra generazioni e dello scambio e della condivisione di esperienze.

Nuova sfida alle urne anche per l’attuale sindaco Pietro Mazzocchi, 60 anni, imprenditore agricolo, che punta a fare il bis con la lista “Insieme per Borgonovo – Pietro Mazzocchi sindaco”, sostenuta dal centrodestra. Nel logo è riportata in bianco la silhouette della Rocca del comune della Valtidone e il nome della lista su sfondo blu, attorniati da un cerchio in cui compaiono i colori della bandiera italiana e i simboli dei partiti Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia, e quelli della “Civica Borgonovo Cambia” e dei Liberali piacentini. «Sono certo che potremo dare continuità all’azione amministrativa intrapresa in questi anni, rinnovandola nell’impegno a sostegno dei borgonovesi, anche di fronte alle nuove esigenze e fragilità che la pandemia ha fatto emergere, progettando il futuro della nostra comunità e del paese che amiamo» aveva commentato il primo cittadino ufficializzando la candidatura, sostenuta dagli esponenti di centrodestra, i quali avevano sottolineato – in merito alla prossima gestione delle risorse del Recovery plan in arrivo dall’Europa - «che un’Amministrazione già esperta e rodata possa essere maggiormente operativa per poter avviare, senza perdite di tempo, nuovi progetti e avvalendosi delle competenze adeguate a realizzarli efficacemente».

Il termine ultimo per la presentazione delle liste con tutti i nominativi dei candidati è fissato per sabato 4 settembre

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa a tre a Borgonovo: Patelli e Guasconi sfidano il sindaco Mazzocchi

IlPiacenza è in caricamento