rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Politica

Cugini sul tour del sindaco: «Una Madonna pellegrina in cerca di consensi»

Il capogruppo del Pd: «Gira da sola per la città a fare la “lista della spesa” perché ha scaricato i suoi assessori». Segalini (Lega) e Domeneghetti (Fd’I): «La propaganda elettorale la sta facendo Cugini»

«Il tour di sopralluoghi del sindaco? Il centrodestra è già in campagna elettorale. Ma dopo aver letto l’articolo dedicato ai sopralluoghi in solitaria del sindaco, sembra proprio che Barbieri abbia scaricato i suoi assessori». Questa è la lettura che ha dato Stefano Cugini, capogruppo del Partito Democratico in Consiglio comunale, all’iniziativa del primo cittadino. «Una Madonna pellegrina – l’ha definita così - che gira per la città a raccogliere il consenso. Ma è l’ammissione di un fallimento: sta girando a fare “la lista della spesa”, delle cose da fare, con i cittadini. È un’operazione di camouflage, come quando è stata coperta l’ex autostazione di piazza Cittadella per l’arrivo del generale Figliuolo».

Cugini ha attaccato la Giunta in Consiglio comunale, durante la discussione sulla variazione di bilancio da due milioni e 180mila euro. La voce più importante è l’asilo di Borgotrebbia, che verrà finanziato interamente dal Comune di Piacenza (1,2 milioni di euro), dopo che per la seconda volta l’ente si è visto bocciare un co-finanziamento. «Ci siamo fatti impallinare due volte sull’asilo – ha detto Cugini – in una situazione dopata nella quale vengono elargiti soldi a tutto e a tutti». Il Pd ha puntato il dito anche contro i 95mila euro del “ciliegio giapponese sulla rotonda di piazzale Torino”. Ma diverse sono state le voci critiche dell’opposizione nei confronti dell’Amministrazione, che sta per arrivare nell’ultima fase di mandato. Luigi Rabuffi (Pc in Comune) ha chiesto più chiarezza sul progetto di riforestazione da 100mila euro. Mauro Monti (Liberi) ha messo il dito nella piaga sul caso di Borgotrebbia, ricordando tutto l’iter della pratica. Dalla maggioranza è arrivato l’appunto di Antonio Levoni (Liberali) sui cimiteri: «Sono pochi 65mila euro per la loro manutenzione, non credo che siano sufficienti vista la situazione attuale di quelli delle frazioni».

Il centrodestra contesta le tesi del Pd. «Cugini non è entrato nel merito della variazione – ha replicato il capogruppo della Lega, Carlo Segalini - è davvero già iniziata la campagna elettorale». «Cugini ha fatto propaganda elettorale – è il parere di Nicola Domeneghetti (Fratelli d’Italia) - ma va bene così, possiamo farvi fronte se gli argomenti sono questi». «Mica è una colpa – ha replicato l’assessore al bilancio Paolo Passoni - se arrivano tanti soldi e c’è stato il Covid. Sono arrivate più entrate ma vincolate a obiettivi precisi. Non è cambiata la capacità di spesa rispetto al passato. Abbiamo più soldi a disposizione per gli investimenti, presi dall’avanzo di amministrazione».

571_n-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cugini sul tour del sindaco: «Una Madonna pellegrina in cerca di consensi»

IlPiacenza è in caricamento