Politica

«Dai ballottaggi un messaggio forte anche per il centrosinistra cittadino»

Alternativa per Piacenza commenta il voto nelle grandi città: «Vincono un centrosinistra largo e l’astensione»

«Ai ballottaggi delle amministrative vincono un centrosinistra largo e il partito dell’astensione. Per noi di Alternativa per Piacenza è un messaggio forte e chiaro che stiamo interpretando con un nuovo modo di fare politica: ogni due settimane l’Assemblea plenaria di ApP è aperta a tutti, e tutti contano. Andremo avanti come in questi 9 mesi con l’approccio che vuole nella partecipazione e nelle scelte strategiche la cifra distintiva. La Piacenza del futuro vivrà una “svolta verde”, più attenzione alla sicurezza sociale, valorizzazione delle eccellenze e sostegno a chi è rimasto indietro, senza dimenticare garanzie in tema di legalità, con la ferita ancora aperta nei piacentini di un presidente del Consiglio comunale condannato per appartenenza alla ‘ndrangheta». Il giorno dopo la chiusura delle urne dei ballottaggi che hanno visto il centrosinistra vincere a ogni latitudine nelle elezioni amministrative, Alternativa per Piacenza lancia la “linea politica” del programma per le elezioni del 2022 del Comune di Piacenza e un metodo “fondato su ascolto e decisioni strategiche”.

«Prima di tutto – commenta ApP in una nota – queste elezioni ci dicono che se unito, un centrosinistra largo può vincere ovunque. E Piacenza non fa eccezione. Porteremo le nostre proposte e ci confronteremo con tutte e tutti: combattere l’astensione è una nostra priorità. I temi attorno a cui si vince sono lo stop all’ulteriore consumo di suolo con una rigenerazione urbana che vede in una “svolta verde” il suo architrave. Una partecipazione dei cittadini alle scelte della città non solo di facciata, più attenzione ai diritti senza mai slegarli dai doveri, sostegno ai più deboli e una sicurezza sociale che passa dalla lotta alle marginalità e da un nuovo patto di cittadinanza, per lo sviluppo inclusivo e sostenibile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Dai ballottaggi un messaggio forte anche per il centrosinistra cittadino»
IlPiacenza è in caricamento