Sabato, 25 Settembre 2021
Politica Via Roma

«Il corteo degli ultras in via Roma è pericoloso, discriminatorio, xenofobo e razzista»

David Santi (Prc): «Sotto la patina della "piacentinità", è perciò evidente il messaggio di intolleranza, di divisione, discriminatorio e xenofobo alla base della manifestazione: il problema sarebbero gli immigrati che abitano e vivono in quella zona. Manifestazione pericolosa, proprio perché porta con sé, nei suoi presupposti non dichiarati ma lampanti, il germe del razzismo»

Riportiamo integralmente il comunicato stampa di David Santi, segretario provinciale del Partito di Rifondazione Comunista di Piacenza sul corteo organizzato dai tifosi e ultras della Curva nord per sabato 13 aprile "Via Roma è piacentina".

«Apprendiamo che, per sabato prossimo, è stata organizzata una manifestazione caratterizzata dallo slogan "Via Roma ai piacentini". Secondo gli organizzatori, se le parole hanno un senso, una parte della nostra città non appartiene ai nativi piacentini e perciò deve essere liberata da una fantomatica occupazione. Sotto la patina della "piacentinità", è perciò evidente il messaggio di intolleranza, di divisione, discriminatorio e xenofobo alla base della manifestazione: il problema sarebbero gli immigrati che abitano e vivono in quella zona. Per questo, riteniamo quella manifestazione pericolosa, proprio perché porta con sé, nei suoi presupposti non dichiarati ma lampanti, il germe del razzismo.  E' viceversa necessario proseguire e rafforzare il lavoro di coesione e di costruzione di socialità agito in queste anni da alcune associazioni proprio in via Roma. Non c'è bisogno di nessuna marcia su via Roma».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Il corteo degli ultras in via Roma è pericoloso, discriminatorio, xenofobo e razzista»

IlPiacenza è in caricamento